Il Bologna Primavera durante la sfida con la Roma Il Bologna Primavera durante la sfida con la Roma Foto di Pietro Pieralisi

Il weekend del Settore Giovanile – 9 Mar

Scritto da  Mar 09, 2018

La Primavera di Emanuele Troise affronterà domani alle 14:30 la Sampdoria presso il campo “Cavina”, in una sfida che conta tantissimo per i rossoblù in chiave salvezza. I blucerchiati attualmente sono quattordicesimi in graduatoria con 19 punti, riguadagnando quota dopo una partenza molto al di sotto delle aspettative. Il modulo di gioco della squadra ligure è solitamente il 4-4-2, che mette in risalto su tutti le qualità di Baldé e Tessiore. La probabile formazione che Simone Pavan schiererà al Cavina sarà con ogni probabilità lo specchio di quella già vista contro il Milan: Krapikas in porta, Romei, Veips, Mikulic e Tomic in difesa, Ejjaki e Pastor in mediana, Stijepovic e Tessiore esterni, finendo con Baldé e Gomes Ricciulli terminali offensivi. Il Bologna invece è reduce da un buon pareggio contro il Napoli ottenuto la scorsa settimana, partita parecchio difficile per i rossoblù contro una squadra talentuosa come quella partenopea e che ha visto il primo goal in campionato di Krastev. Il possibile assetto tattico della squadra di Troise varia dal 4-3-1-2 al 3-4-1-2, alternative entrambe utilizzate nella trasferta di Sant’Antimo della scorsa settimana e che prevede lo schieramento di Ravaglia tra i pali, Brignani, Busi e Frabotta a proteggere l’estremo difensore, Pellacani e Kingsley larghi a centrocampo con Mazza e Ghini nel mezzo, Valencia a sostegno di Pattarello e Mutton. Un’eventuale vittoria porterebbe in dote punti pesanti per i rossoblù, che rialzerebbero il morale in vista dell’inizio del torneo di Viareggio, fissato per martedì prossimo.

L’Under17 di Paolo Magnani è attesa dal Torneo “Beppe Viola” della città di Arco, iniziato ieri e che si concluderà martedì prossimo. Il primo avversario del Bologna è stato il Brondby, regolato dai rossoblù per 1-2 grazie alle reti di Adusa e Rocchi nella ripresa. La squadra di Magnani è attesa al termine del torneo nei pressi di Trento dall’impegno in campionato contro il Cesena tra le mura amiche, con i romagnoli attualmente favoriti sulla carta visto il loro quarto posto in classifica, a dispetto della sesta piazza in campionato occupata dai rossoblù.

L’Under16 di Francesco Satta domenica alle ore 15 affronterà il Chievo al campo “Bottagisio” di Verona. Tra i gialloblù ed il Bologna vi sono solo tre punti di distanza, con i felsinei attualmente favoriti in sesta posizione e che arrivano dallo schiacciante 1-6 inflitto al Cittadella due turni fa. Il Chievo giunge invece alla sfida con i rossoblù con due sconfitte consecutive alle spalle (Atalanta e Lazio), dovendo assolutamente fare punti per restare a contatto con le prime, affidandosi al proprio bomber Priore, attualmente a quota sei reti. La squadra di Satta per contrastare la voglia di rivalsa dei gialloblù punterà a schierare con ogni probabilità gli interpreti della vittoriosa scorribanda sul campo del Cittadella: Prisco a difendere la porta rossoblù, Zannoni, Montebugnoli, Graziano e Cudini a comporre il reparto arretrato, Orlietti, Campagna e Sanzovo a dirigere il traffico in mezzo al campo, insieme a Mattiolo, Naddeo e Parlanti in attacco, con il probabile ballottaggio Naddeo-Rocchi, con quest’ultimo andato in goal nell’ultima partita.

L’Under15 di Francesco Morara si troverà di fronte domenica alle ore 11 il Chievo, sfida che si svolgerà presso il campo “Bottagisio” di Verona. Una partita che vede la squadra ospite partire con tutti i pronostici a favore, visti i trentuno punti in classifica, ben tredici in più degli avversari attualmente quintultimi. Nonostante i giudizi degli addetti ai lavori, non sarà una gara semplice: i clivensi hanno sbaragliato la concorrenza della Lazio nell’ultimo turno, vincendo contro gli aquilotti per 2-1, perdendo però nella precedente gara contro l’Atalanta. Il Bologna da parte sua ci tiene a confermare il buon periodo di forma e a dare continuità alla vittoria contro il Cittadella dell’ultima giornata, con Morara che probabilmente riproporrà l’undici vincente visto contro i granata: Ruggiu, Arnofoli, Cavina, Dimitrijevic, Rubbi, Carrettucci, Spinella, Marenco, Lami, Bovo e Ballan. Sul fronte realizzativo sfida apertissima, con il Bologna che è pronto a farsi valere con Bovo e Lami rispettivamente a quota sei e cinque reti, mentre il Chievo punta tutto sul proprio bomber Egharevba, autore sin qui di cinque marcature.

I Giovanissimi Professionisti Regionali ospiteranno presso il campo “Cavina” domenica alle ore 10:30 la San Marino Academy, attualmente posizionata in decima posizione e staccata dai rossoblù di ben ventisei punti. L’ultimo turno di campionato disputato dal Bologna ha visto un nettissimo trionfo felsineo sul campo del Pro Piacenza per 1-5, mentre i romagnoli hanno subito una pesante sconfitta per 3-1 da parte del Cesena. Una partita sulla carta dall’esito scontato, con i rossoblù che dovranno continuare a premere sull’acceleratore per restare nella scia del Sassuolo capolista con quarantasei punti.

Lele Carl Malaguti

Emanuele Malaguti, piú comunemente noto come Lele Carl, aspirante giornalista, appassionato di tutte le discipline sportive, in primis calcio e basket. Tifoso del Bologna Fc, della Fortitudo e dei Boston Celtics, regista e speaker radiofonico, irriducibile sognatore..