Alessandro Diamanti con la maglia del Perugia Alessandro Diamanti con la maglia del Perugia City Journal

Forever Rossoblù - 14 mar

Scritto da  Mar 14, 2018

Torna, anche questa settimana, Forever Rossoblù, l’unica rubrica che Vi permette di seguire le prestazioni degli ex giocatori del Bologna impegnati in Italia (Serie B e Lega Pro) e all’estero.

La copertina di questa settimana abbiamo deciso di dedicarla a Chi, con Bologna e il Bologna ha avuto un rapporto d’odio e amore: Alino Diamanti. Il fantasista, originario di Prato, è attualmente in forza al Perugia, squadra con la quale ha firmato poco meno di un mese e mezzo fa e, durante il weekend, ha messo a segno il suo primo gol con la maglia degli umbri nella sfida contro il Foggia: rete dal dischetto e mani verso il cielo, in ricordo di un amico che non c’è più. Buono il suo approccio alla gara, crediamo che in cadetteria possa davvero tornare a dire la sua.

 

 

Perde l’Ascoli in casa del Venezia (1-0): delude Nicolò Cherubin, alla prima da titolare con la nuova maglia; il difensore centrale non convince, risultando spesso poco deciso di fronte agli attaccanti di casa.

In gol, durante questa giornata, anche Franco Ciccio Brienza con la maglia del Bari nel pareggio contro la Pro Vercelli (2-2): un destro al volo su suggerimento di Galano che non lascia scampo al portiere avversario. Le primavere iniziano a farsi sentire, ma il tocco è sempre lo stesso.

 

 

Non si fanno male Cesena e Carpi nel derby emiliano - romagnolo (0-0): per i bianconeri bene Andrea Esposito, che comanda la difesa con diligenza e sicurezza, così come Laribi, che con il suo ingresso porta la spinta in più che la squadra di Castori stava cercando; vicino al gol in più occasioni. Dilaga il Parma a Pescara (4-1 il risultato finale): per gli abruzzesi malissimo Filippo Falco, mai in partita e spesso fuori posizione, con la sostituzione anzitempo che è l’inevitabile conseguenza. Pareggiano 1-1 Spezia e Ternana: per i padroni di casa molto bene Claudio Terzi, insuperabile quando gli attaccanti provano ad avvicinarsi alla porta ligure, meno preciso in fase di sviluppo dell’azione. Buona vittoria dell’Empoli contro la Pro Vercelli (2-1): in difesa, per i toscani, si fa notare Domenico Maietta, sempre al posto giusto quando si tratta di contenere le iniziative avversarie.

Trova la prima gioia in campionato anche Gianluca Sansone con la maglia del Novara: l’esterno fulmina il portiere e deposita in rete un pallone che sembrava, nelle precedenti giornate, non voler proprio entrare. Bene anche Federico Casarini, che in mezzo al campo lotta per due e costruisce in modo efficace. Nel Brescia non incide Orji Okwonkwo, spesso isolato e mai davvero pericoloso.

 

 

Andiamo quindi a fare un excursus tra Lega Pro e campionati esteri: perde l’Arzachena di Lorenzo Musto in casa contro la Carrarese, con l’attaccante che, pur avendo a disposizione solo la ripresa, non riesce ad incidere. Vince il Padova allenato da Pierpaolo Bisoli: non trova la rete Alessandro Capello ma, a sorpresa, Nico Pulzetti, entrato nel secondo tempo.

In MLS altra sconfitta per il Montreal che cade per 3 a 2 contro il Columbus Crew: in campo sia Taider che Mancosu, ma nessuno dei due soddisfa a pieno. Vince il Monaco contro il Strasburgo, e qui Andrea Raggi gioca titolare, schierato come terzino sinistro. Perde anche il Southampton, 3 a 0 contro il Newcastle: Manolo Gabbiadini gioca 20 minuti, a fine partita, senza trovare il gol.

Prossimo appuntamento mercoledì, sempre alle 16.00, sempre e solo, su www.1000cuorirossoblu.it! Non mancate, nuova puntata prima dell’anno nuovo!

 

 

Foto Brienza: bar.repubblica.it

Foto Sansone: Tutto Novara

Giacomo Guizzardi

Cresciuto in periferia, inizia ad appassionarsi al mondo del pallone quando scopre la cultura della sofferenza fisica e morale. Dopo qualche comparsata in radio locali, inizia a collaborare con 1000 Cuori Rossoblu anche attraverso la trasmissione "Al Ritmo del Goal". Aspirante scrittore e giornalista, calciatore fallito.