Bologna-Roma: i precedenti - 30 Mar

Scritto da  Mar 30, 2018

Dopo la sosta per la Nazionale ritorna il campionato ed il Bologna ospita la Roma in un match decisamente complicato che vede 70 precedenti, tutti svoltisi in Serie A, e che hanno visto i rossoblù totalizzare 31 vittorie, 20 pareggi e 19 sconfitte. Da questo primo dato si vede subito come la Roma sia riuscita spesso a fare punti in Emilia nonostante siano superiori le volte in cui i padroni di casa hanno avuto la meglio.

Il risultato più frequente è l’1-0, ed è interessante vedere come un terzo delle nostre vittorie siano arrivate con il risultato minimo indispensabile, indice di una partita comunque non facile. Subito dopo l’1-0, i risultati più frequenti sono lo 0-0 e l’1-1, ennesimo segnale che la partita è tutt’altro che facile per i nostri colori.

Anche il dato sui risultati record segnalano che Bologna-Roma è una partita combattuta, il nostro peggior risultato è lo 0-4 della stagione 2003/04, che pareggia la nostra miglior vittoria (sempre 4-0) del campionato 1963/64. In favore dei rossoblù si segnala però anche una vittoria per 5-2 (del 1929/30) che è la partita casalinga in cui segnammo più reti alla Roma.

La striscia di 3 pareggi e 5 sconfitte che ha relegato l’ultima vittoria casalinga in questa partita al 2005, è il cappello sulla statistica di una partita che il Bologna deve affrontare cercando di essere perfetto.

Spostando l’attenzione agli scontri tra gli allenatori, notiamo che tra Donadoni e Di Francesco c’è una perfetta parità con 3 vittorie a testa ed 1 pareggio in 7 partite, ma guai a ritenerla una statistica troppo positiva, perché è smentita dai confronti tra Di Francesco ed il Bologna in cui abbiamo ottenuto 2 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte (per un totale di 8 incontri), ed ancora più ribaltata dai precedenti tra Donadoni e la Roma, che si compongono di 1 vittoria 4 pareggi e 12 sconfitte in 17 partite.

Il buon pareggio contro la Lazio, figlio di un primo tempo discreto del Bologna ma soprattutto della palese stanchezza degli avversari che avevano giocato 3 giorni prima in Europa League può servire per il morale, infatti finalmente si è pareggiata una partita contro una formazione più forte, tutto sommato in modo meritato. Non basterà però questa lieve iniezione di fiducia per fare risultato contro la Roma, servirà una partita di enorme concentrazione e sacrificio, nella speranza che la Roma incappi in un mezzogiorno leggermente infelice... solo così il Bologna potrà tornare a fare punti al Dall’Ara e far sorridere i propri tifosi.

Ultima modifica il Lunedì, 26 Marzo 2018 18:53
Simone Zanetti

Appassionato di Bologna ed Archeologia, oltre a tifare Bologna FC e Fortitudo Baseball, tifa (inspiegabilmente) per il Cruz Azul.