RdC - Squadra rigenerata, Palacio in dubbio per Crotone - 4 Apr

Scritto da  Apr 04, 2018

Considerando che era dalla quinta di campionato (1-1 con l'Inter) che la squadra non riusciva ad impattare con una delle prime della classe, alzi la mano chi, con un Bologna che era reduce da due KO consecutivi, può dirsi deluso dopo i due pareggi arrivati con Lazio e Roma. 

Mentre parte della città dibatte ancora del tecnico e dei fischi a lui riservati nel finale con la Roma, nel giorno della ripresa degli allenamenti (dopo Pasqua e Pasquetta) il Resto del Carlino parla di un Bologna rigenerato sul piano tattico e caratteriale: il gruppo ha mostrato passi avanti dal punto di vista della maturità, dei risultati e dell'interpretazione della partita con due formazioni sulla carta più forti.

Si tratta di un segnale di crescita, per quanto poco tangibile guardando alla classifica (i rossoblù hanno un solo punto in più dello scorso anno), che deve potersi concretizzare trovando in questo finale di stagione quella continuità di rendimento sbandierata come unico (vero) obiettivo stagionale. 

Dzemaili e Torosidis, rimasti ai box per via dei rispettivi affaticamenti muscolari, al momento sono da considerarsi a rischio per Crotone. A farne le veci, ci saranno con ogni probabilità Donsah (alla quarta maglia consecutiva da titolare) e Mbaye (entrato positivamente sia con la Lazio che con la Roma). Krafth dovrebbe, invece, rientrare in gruppo soltanto a ridosso della prossima trasferta.

Se Donadoni confermerà l'intenzione di schierarsi a specchio rispetto all'avversario e dare continuità al 4-3-3, l'unico nodo da sciogliere potrebbe riguardare il reparto offensivo: Palacio (anche per lui differenziato) dovrebbe recuperare. In caso contrario, potrebbe essere rilanciato Mattia Destro. 

 

 

Francesco Foschini

Laureato in legge senza amore per la materia, due passioni su tutte: i libri e lo sport. Sogno un futuro da giornalista, vivo un presente da tifoso