Andrea Poli, l'unico a meritarsi la sufficienza dopo il match di ieri Andrea Poli, l'unico a meritarsi la sufficienza dopo il match di ieri BolognaFc

L’Uomo della Domenica: Andrea Poli – 9 apr

Scritto da  Apr 09, 2018

Nella disfatta generale di ieri, trovare qualcuno che vada oltre la sufficienza è ben difficile: il Bologna concede ben 6 punti al Crotone, tra andata e ritorno, ed esce sconfitto anche dallo Scida, con gli squali che possono, in minima parte, festeggiare per una vittoria importante ma che ancora non risolve tutti i problemi.

Un Bologna che, dopo i buonissimi pareggi contro le due romane, capitola contro la squadra calabrese di Mister Zenga, che finalmente sta dando un’impronta ai suoi.

Tra i rossoblù in abito bianco di Donadoni l’unico a salvarsi veramente, rimanendo concentrato per tutta l’interezza del match, è stato Andrea Poli: il centrocampista, che tanto bene aveva fatto assieme a Pulgar e Donsah contro la Roma, ieri è stato lasciato solo dai suoi compagni di reparto, che non hanno svolto bene i compiti a loro assegnati. Un Pulgar svogliato e impreciso per il primo tempo, un Donsah confusionario e non utile alla squadra, tanto da essere sostituito a fine primo tempo (si scoprirà essere poi un infortunio).

L’unico, lì in mezzo, a tenere alto il vessillo rossoblù (o quel che rimaneva) era la mezzala ex Milan, che riusciva a duellare contro i centrocampisti rossoblù (sponda Crotone) trovando falli utili per far respirare la squadra.

Troppo poco però che ci fosse un solo Uomo a dirigere le operazioni e a contrastare l’avanzata dei padroni di casa; in questo modo si va poco lontani, e non è possibile far ricadere l’intero peso del centrocampo, dell’attacco e della difesa su un giocatore solo.

Dimostrazione di maturità il fatto che sia stato proprio Poli a presentarsi in mix zone al termine della partita, anche se Lui era quello con meno cose da farsi perdonare. Ma qui si aprirebbe un discorso infinito.

Per l’anno prossimo: puntare su uno/due Andrea Poli in più, capace di tenere alto il morale della squadra e di uscire dal campo stremati, con la consapevolezza di aver dato tutto. I piedi buoni non sono sempre risolutori di tutti i mali.

Per Crotone – Bologna: L’Uomo della Domenica è Andrea Poli.

Giacomo Guizzardi

Nato e cresciuto in periferia, inizia a collaborare con 1000 Cuori Rossoblu nel novembre del 2015. Al momento gestisce tutto ciò che riguarda la Primavera del Bologna, tra approfondimenti, cronache dei match e calciomercato.
Calciatore fallito, aspirante giornalista.