La squadra al lavoro La squadra al lavoro Foto di Alessandro Sgarzi

Radio Casteldebole: lavoro tecnico ad alta intensità - 11 Apr

Scritto da  Apr 11, 2018

Primo allenamento dall'inizio del ritiro per il Bologna, che questa mattina ha iniziato la propria seduta sotto gli occhi di Donadoni e del proprio staff alle 11:30. Il lavoro odierno si è concentrato prettamente sulla conduzione del pallone ed il possesso dello stesso, con il primo esercizio che ha visto la composizione di tre schieramenti e l'esecuzione di rapidi scambi di prima con lancio rasoterra nello spazio per il primo gruppo, mentre gli altri due gruppi al termine dell'esercizio avevano il compito di crossare e tentare la conclusione a rete. Poco dopo sono state composte due squadre, che si sono affrontate in una sfida di possesso palla e conclusioni a rete, per andare successivamente ad eseguire una serie di torelli in quattro gruppi da cinque giocatori ciascuno, con Torosidis che è andato negli spogliatoi prima di questo esercizio. La sessione mattutina si è conclusa con tre sfide ravvicinate ad altissima intensità di possesso: Donadoni ha chiesto ai due schieramenti di raggiungere i 50 tocchi in due occasioni, 40 nell'ultima ripetizione dell'esercizio.

Molto positivo l'atteggiamento dei rossoblù, che durante tutto l'allenamento hanno mantenuto alta la concentrazione, motivandosi a vicenda ed in alcune occasione auto rimproverandosi per gli errori fatti. Da segnalare soprattutto un Donadoni molto determinato che per tutta la durata della sessione ha elogiato e rimproverato i propri giocatori all'occorrenza, mostrando grande motivazione, che ha trasmesso anche ai suoi uomini, che sul campo principale del centro tecnico Niccolò Galli hanno battagliato duramente per conquistare più sfide possibili, in quanto ognuna portava in dote un punto che presumibilmente avrà premiato i vincitori.

Giornata d'allenamento anche per gli indisponibili, con Destro, Nagy e Keita che hanno svolto lavoro differenziato sul campo lontano, mentre per Donsah e Gonzalez sono proseguite le terapie per il recupero dai rispettivi infortuni.

Lele Carl Malaguti

Emanuele Malaguti, piú comunemente noto come Lele Carl, aspirante giornalista, appassionato di tutte le discipline sportive, in primis calcio e basket. Tifoso del Bologna Fc, della Fortitudo e dei Boston Celtics, regista e speaker radiofonico, irriducibile sognatore..