RdC - Mbaye pronto a dire si fino al 2023 - 14 apr

Scritto da  Apr 14, 2018

L'arrivo in città di Joey Saputo ha, inevitabilmente velocizzato alcuni processi decisionali (il primo è il rinnovo del Ds Bigon per un anno e cioè fino a giugno 2019, parificandolo, in termini di durata,  così alla fine del contratto del nostro allenatore, Roberto Donadoni) e su alcuni si lavorerà nei prossimi giorni. Ieri intanto, a proposito di rinnovo, in casa rossoblù a Casteldebole si è visto il procuratore di Ibrahima Mbaye, Beppe Accardi, giunto nel quartier generale bolognese per parlare del rinnovo del suo assistito, in scadenza (come Adam Masina) a giugno 2019. Mbaye, che domenica contro i gialloblù di Pecchia, dovrebbe partire titolare, avrebbe già trovato un accordo con la società rossoblù fino al 2023, sulla base di 700mila euro più bonus. Ibrahima, che attualmente ha 23 anni, si legherebbe quindi al Bologna fino ai suoi 28 anni di età (qualora il contratto venisse rispettato in tutta la sua durata), diventando uno dei giocatori negli ultimi 20 anni ad avere indossato più a lungo la maglia del club di Joey Saputo. Il contratto (così come per altri rinnovi) verrà siglato solo a salvezza raggiunta, decisione che sta a significare che per adesso tutti i componenti della squadra  dovranno concentrarsi sul presente, lasciando alla fine del campionato, le riflessioni sui singoli e propri contratti.

(Fonte Marcello Giordano - RdC - Photo:  Alessandro Sgarzi)

Torben Grael

Amante delle profondità umane e ricercatore delle motivazioni che muovono l'universo mondo, ama lo sport di squadra e ogni sua evoluzione possibile, la musica AOR e tutto quanto si chiama "PROSPETTIVA"