Marco Varnier con la Nazionale Under21 Marco Varnier con la Nazionale Under21 Sportal.it

Il calciomercato scalda i motori: tutte le idee del Bologna che verrà – 15 Apr

Scritto da  Apr 15, 2018

Era nell’aria da tempo e finalmente è arrivato il rinnovo: Riccardo Bigon prolunga il suo contratto in essere con il Bologna fino al 2019. Molti storceranno il naso, ma le intuizioni del diesse felsineo hanno portato parecchie fortune alle file rossoblù (leggasi Verdi ad un milione e mezzo dal Milan). La partita contro il Verona permetterà al principe del mercato felsineo di osservare alcuni talenti in casa scaligera, su tutti Mohamed Fares, Mattia Valoti e Jagos Vukovic. Il primo è un calciatore algerino classe ’96, apprezzabile per la sua particolare duttilità tattica (può essere impiegato sia come attaccante, che in tutti i ruoli sulla fascia), che ha una buona capacità di cross ed una buona gamba. Il secondo invece è un centrocampista scuola Milan, che ha cambiato ben cinque squadre in sette anni, che può ricoprire i ruoli di mezz’ala, centrocampista centrale e trequartista, grazie alle sue doti tecniche che gli permettono sia di assistere al meglio i compagni, che di cercare la porta con il suo destro. Ultimo ma non ultimo, Vukovic, difensore dell’Olympiakos ed attualmente in prestito all’Hellas Verona. Alto 195 centimetri, è un baluardo della difesa che ai tempi delle giovanili ha attirato le attenzioni della Stella Rossa di Belgrado e successivamente del PSV, dotato di una buona prestanza atletica e di proteggere dalle offensive avversarie il proprio portiere con il suo mancino. Dominante nei contrasti aerei, non si perde in leziosità, sa proteggere bene il pallone ed è un discreto crossatore, un aspetto che può renderlo fondamentale in determinate fasi della partita. Oltre a questi tre profili abbiamo un altro difensore nel giro della Nazionale Under21 azzurra: Marco Varnier, attualmente giocatore del Cittadella, centrale di difesa elegante e pulito, conosce i tempi di gioco ed è anche in grado di dettarli grazie alla sua visione di gioco, nonché dotato di sangue freddo visto il suo ruolo ufficiale di rigorista con la Primavera dei granata. Ma tra tutti questi nomi nuovi ne spunta anche uno vecchio: Abel Hernandez, ex giocatore del Palermo che a fine stagione non rinnoverà con gli inglesi dell’Hull City, rendendosi tesserabile a parametro zero. Un colpo quello dell’acquisizione dell’uruguaiano che porterebbe qualità al reparto offensivo rossoblù, insieme ad esplosività e rapidità viste le doti atletiche del classe ’90. La stagione non è ancora conclusa, ma il Bologna ha già acceso fari e motore sul mercato dell’anno venturo per farsi trovare pronto ai nastri di partenza della stagione 2018/2019.

Lele Carl Malaguti

Emanuele Malaguti, piú comunemente noto come Lele Carl, aspirante giornalista, appassionato di tutte le discipline sportive, in primis calcio e basket. Tifoso del Bologna Fc, della Fortitudo e dei Boston Celtics, regista e speaker radiofonico, irriducibile sognatore..