Roberto Donadoni ieri ha scelto il miglior tridente offensivo possibile Roberto Donadoni ieri ha scelto il miglior tridente offensivo possibile Foto di Alessandro Sgarzi

È questo l'attacco che ci piace – 16 apr

Scritto da  Apr 16, 2018

Nel momento in cui, ieri pomeriggio subito dopo pranzo, sono state svelate le formazioni, in molti hanno pensato finalmente. Si vociferava già da qualche giorno che il tridente di partenza potesse essere quello, e le parole di Donadoni in conferenza stampa avevano aperto qualche spiraglio a questa possibilità.

Ai tifosi è un trio che piace, inutile sottolinearlo, perché amalgama i tre migliori uomini d’attacco sui quali può contare in questo momento la squadra felsinea, ovvero Palacio, Verdi e Mattia Destro. Il primo, ieri, come al solito vittima sacrificale, dedito a recuperare palla e a far scendere e salire la squadra, andando più e più volte al contrasto con i centrali del Verona. Il secondo ha, di fatto, deciso da solo la partita con un gol e un assist, se vogliamo semplificarla in maniera drastica, mentre l’ultimo, pur avendo fatto intravedere giocate interessanti, è stato spesso ingabbiato dagli avversari, e difficilmente riusciva a trovare il tempo e lo spazio per la giocata.

In conclusione credo, ma suppongo sia pensiero comune, che Donadoni per il finale di stagione debba mettere sul piatto tutto il potenziale offensivo a sua disposizione, facendo un all-in con in tre giocatori sopracitati, di modo da rendere la vita complicata a qualsiasi squadra si incontri.

Su Di Francesco, capitolo a parte: credo, nonostante qualche buona partita, che il suo ruolo continui a dover essere quello di subentrante, capace di dare guizzi e strappi quando il diretto marcatore è già in debito di ossigeno, permettendo ai suoi di andare in superiorità numerica e di dare il là a contropiedi pericolosi.

Giacomo Guizzardi

Nato e cresciuto in periferia, inizia a collaborare con 1000 Cuori Rossoblu nel novembre del 2015. Al momento gestisce tutto ciò che riguarda la Primavera del Bologna, tra approfondimenti, cronache dei match e calciomercato.
Calciatore fallito, aspirante giornalista.