I risultati del Settore Giovanile - 16 Apr

Scritto da  Apr 16, 2018

La Primavera di Emanuele Troise mette altri tre punti importanti in saccoccia, battendo il Genoa 1-2. I rossoblù mettono la freccia al 30’ grazie all’uomo più in forma del momento, Pattarello, e raddoppiano all’ 8’ della ripresa con Mutton. Inutile il gol a 9’ dal 90esimo dei Grifoni con Salcedo.
Ora, i cinni occupano ancora l’ultima posizione a causa della vittoria dell’Hellas Verona, mancano ancora cinque partite (anche se tutt’altro che facili), ma le ultime due vittorie fanno ben sperare per la rincorsa alla salvezza.

L’Under 17 di Paolo Magnani è stato sconfitto dal Milan per 3-0 e dice così addio ai playoff. Come sperava l’allenatore, il Cagliari ha battuto il Chievo per 3-1 e il Cesena ha perso con l’Inter 0-3, ma la buona lena dei ragazzi felsinei non ha fatto in modo di avere ragione sulla formazione milanese.
L’11 titolare schierato dal mister è formato da: Fantoni, Mazia, Montebugnoli, Beltrame, Castaldi, Capitanio, Barnabà, Ruffo Luci, Rosso, Rabbi, Bertollo. I gol dei rossoneri sono stati firmati da Olzer al 21’ e 55’, Basani al 52’.
Manca una giornata alla fine della regular season e il Bologna occupa il 7^ posto, posizione che probabilmente terrà anche al termine della prossima gara; il Milan, invece, culla ancora il sogno di arrivare secondo e cercherà il sorpasso sui cugini dell’Inter all’ultima curva, visto che quest’ultimi hanno un solo punto di vantaggio. Aperta anche la discussione per la quinta posizione, ma a meno di un suicidio calcistico, sarà il Chievo ad andare ai playoff ai danni del Cesena.

L’Under 16 di Francesco Morara ha perso di misura con l’Inter 2-1 e lascia l’ultimo scalino valido per la qualificazione ai playoff. Il Cagliari, infatti, ha avuto la meglio sull’Hellas Verona per 3-1 e scavalca i rossoblù (fermi a 36 pt.) posizionandosi 5^ a quota 38 pt.
L’allenatore ha schierato dall’inizio: Jaeger, Zannoni, Varano, Graziano, Cudini, Orlietti, Parlanti, Sanzovo, Mattiolo, Naddeo, Fabretti. Il gol della vittoria nerazzurra è arrivata all’ 84’ grazie a Bonfanti, il quale si è aggiunto alle reti di Sakho (33’) e Orlietti (57’).
Nell’ultima giornata, i rossoblù dovranno assolutamente prendersi i tre punti contro il Brescia, che vaga nelle zone basse della classifica, e sperare che il Cagliari non faccia risultato a Venezia (ultimo in classifica).

L’Under 15 di Francesco Satta è stato asfaltato 4-0 dall’Inter e, anche in questo caso, indietreggia di una posizione in graduatoria, senza tuttavia uscire dalla zona blu dei playoff. L’Udinese, corsaro a Bergamo, riesce a conquistare i tre punti contro l’Atalanta e a far sì che la stagione continui anche oltre la regular season; Cesena e Cagliari, invece, graziano il Bologna, andando (la prima) a perdere 3-1 contro la Lazio e (la seconda) a pareggiare in casa contro il Verona. In questo modo, i felsinei sono ancora padroni del proprio destino e, per la sicurezza matematica, dovranno vincere in casa contro il Brescia. Più complicato il discorso per il Cesena, che dovrà vincere contro l’Inter capolista, e per il Cagliari (per la posizione, più che altro) impegnato a Venezia.

I Giovanissimi Regionali Professionisti vincono 3-2 contro il Cesena, dando vita ad un finale di campionato incandescente nelle zone alte della classifica, grazie anche alla vittoria del Parma contro il Sassuolo. I felsinei, infatti, si trovano primi a pari punti con ducali, neroverdi e Cesena, anche se le altre tre squadre hanno una partita in meno.
I gol dei rossoblù sono stati segnati da Mazia (R) e due da Anatriello.
L’ultima giornata di campionato vede il Bologna in trasferta a Forlì (11^), mentre Cesena e Parma si scontreranno in un match che decreterà chi dei due soffre più di vertigini. Il Sassuolo, invece, sarà di scena in casa contro la Pro Piacenza (9^).

Ultima modifica il Lunedì, 16 Aprile 2018 16:59
Sebastiano Moretto

Studente di Scienze della Comunicazione col pallino del pallone e del giornalismo. Quando la domenica vado a messa, mi dirigo verso lo stadio.