RdC - De Zerbi, Cataldi, ma non solo...il Bologna si muove - 3 mag ItaSportPress

RdC - De Zerbi, Cataldi, ma non solo...il Bologna si muove - 3 mag

Scritto da  Mag 03, 2018

Siamo ormai agli sgoccioli di un campionato che non ha visto di certo un Bologna protagonista, e che ha messo in luce, soprattutto nell'ultimo periodo, uno spaccamento interno della tifoseria rossoblù: Donadoni sì - Donadoni no. I primi vorrebbe vedere anche l'anno prossimo il mister bergamasco sulla panchina felsinea, a patto di un mercato importante; mentre i secondi vorrebbero un vero e proprio stravolgimento tecnico, quindi via Donadoni e tanti altri giocatori che stanno bloccando il progetto di crescita.
La società e l'allenatore per ora si limitano a dire che si siederanno intorno a un tavolo e discuteranno sul da farsi, quindi non ci resta che aspettare e vedere i prossimi risvolti. Intanto il Bologna non ha confermato la presenza a Castiadas per quest'estate, che fu in origine una volontà tutta di Donadoni.

Se dovesse andare via chi arriverebbe?

Come sempre in questo periodo dell'anno si va avanti a indizi e a indiscrezioni, come quelle su Ventura, Nicola, Gasperini e l'allenatore del Benevento De Zerbi, che però piace anche ad altre squadre, e che rappresenterebbe una scelta molto azzardata.

La cosa certa è che c'è una società solida che sta lavorando che costruire per l'anno prossimo una squadra il più possibile competitiva. In questo senso c'è un Bigon che ha iniziato da qualche mese il discorso rinnovi. Masina, Donsah e company per ora non hanno sciolto le riserve, mentre chi è molto vicino al rinnovo è Ibrahima Mbaye, che dovrebbe firmare un contratto da 750mila euro fino al 2023. Ieri la società ha incontrato l'agente e potrebbe arrivare la fumata bianca già nei prossimi giorni.
In entrata si valuta Danilo Cataldi: il 23enne di proprietà della Lazio ma che quest'anno ha giocato proprio con De Zerbi al Benevento e Andrea Barberis (24 anni) , seguito dall'accoppiata Di Vaio-Bigon da diverso tempo e che potrebbe essere un colpo interessente a poco prezzo, visto che il contratto del centrocampista scade nel 2019.
Oltre a loro due si pensa a Stefano Sensi (22) del Sassuolo, Rog del Napoli e il vecchio pallino Bradaric, che potrebbe rimpolpare una mediana che perderà quasi sicuramente Crisetig.
In difesa si parla del sudamericano Rebolledo (20); mentre per l'attacco sono stati avviati i contatti con i fantasisti Carvallo (21) e Rojas (23), oltre al cileno Castillo (25).

Tutti nomi mezzi sconosciuti che rappresenterebbero delle scommesse. Il sogno per l'attacco resta solo uno: Manolo Gabbiadini!.

(Fonte: Marcello Giordano - Il Resto del Carlino)

Ultima modifica il Giovedì, 03 Maggio 2018 08:39
Davide Centonze

Appassionato di calcio e soprattutto tifoso rossoblu. Attualmente frequentante il corso di scienze della comunicazione con il sogno di diventare giornalista sportivo.