CorrBo - Verdi, il sacrificato designato - 8 mag Alessandro Sgarzi

CorrBo - Verdi, il sacrificato designato - 8 mag

Scritto da  Mag 08, 2018

Sarebbe stupendo se la favola Verdi continuasse anche l'anno prossimo, dando seguito alla scelta di Simone di rimanere all'ombra delle Due Torri per continuare il suo processo di crescita. Ad oggi però una sua non cessione in estate sembra cosa impossibile, non tanto perchè il numero 9 voglia andarsene, anzi, nel post Juventus-Bologna ha sottolineato ancora il suo attaccamento alla maglia e alla città, ma la possibilità di una sua permanenza non abita nella testa di Joey Saputo, che lo aveva già venduto in inverno, e che difficilmente lo tratterrà tra pochi mesi.

Il fatto interessante della questione sarà vedere quanto del ricavato verrà reinvestito nel mercato, soprattutto perchè i partenti, oltre a Verdi, potrebbero essere anche Donsah, Masina e Destro, con un bottino che sarebbe davvero interessante.

Il Bologna deve crescere, e lo deve fare partendo da un mercato di spessore, perchè senza questo diventa ingiusto criticare un Donadoni che può fare con quello che ha, e quello che ha a dispozione Roberto non è di certo di una qualità eccellente, soprattutto se parte Simone.


Fonte: Claudio Beneforti - Corriere di Bologna

Davide Centonze

Appassionato di calcio e soprattutto tifoso rossoblu. Attualmente frequentante il corso di scienze della comunicazione con il sogno di diventare giornalista sportivo.