RdC - Mercato: E' cileno il prossimo attaccante rossoblù?

Scritto da  Mag 10, 2018

 

 

Erick Pulgar, per questa notizia, potrebbe essere molto contento: perché l'interesse del Bologna su Nicolas Castillo, cileno, 25 anni, attaccante dei Pumas messicani, è reale e Marco Di Vaio, nel suo recente viaggio in Sud America, si è preso un po' di tempo per visionarlo. E se aggiungiamo che Erick e Nicolas hanno militato nella stessa squadra che li ha fatti crescere, l'Universidad Catolica, pur se in anni diversi, il gioco sembrerebbe fatto. Nicolas Castillo è già stato in Italia, nel 2016 al Frosinone, ma i pochi mesi giocati con la maglia gialloazzurro non gli sono valsi la riconferma. In realtà il giocatore, acquistato dal Bruges alcuni anni fa, si è fatto un paio di stagioni in giro per l'Europa (Mainz, Frosinone e lo stesso Bruges) senza lasciare traccia, segno che il ragazzo stava ancora maturando la sua dimensione di calciatore. Negli ultimi due anni però, prima all'Universidad Catolica e poi ai Pumas, è ritornato il golden boy di cui si era parlato nel 2013, dove anche il Sole24Ore lo aveva classificato fra i primi 10 giocatori più interessanti, all'interno della vetrina iridata di quell'anno: all'Universidad, nella stagione 2016/17, il bomber nativo di Renca ha segnato 24 reti su 23 partite disputate, mentre l'anno successivo, con i Pumas, ha siglato 17 goal in 23 partite, dimostrando che il fiuto del goal non si era perso nel suo viaggio europeo. E per sua stessa ammissione, durante una trasmissione televisiva rilasciata a Canal de Futbol Chile, ha annunciato che il "suo ciclo" con la squadra messicana si è concluso ed è pronto per i palcoscenici europei, magari per giocare nelle competizioni importanti come la Champions. Il Bologna è alla finestra (oltre allo Sporting Lisbona) per verificare se il giocatore può essere una pedina da regalare in attacco a Mister Donadoni, magari avvertendolo (passateci la battuta, ndr)che per la Champions la società di Joey Saputo si sta attrezzando. 

(Fonte Marcello Giordano - RdC - Photo Rotativo.com)

Ultima modifica il Giovedì, 10 Maggio 2018 08:26
Torben Grael

Amante delle profondità umane e ricercatore delle motivazioni che muovono l'universo mondo, ama lo sport di squadra e ogni sua evoluzione possibile, la musica AOR e tutto quanto si chiama "PROSPETTIVA"