RdC: Saputo chiamato a risolvere il nodo-allenatore – 21 mag Foto di Alessandro Sgarzi

RdC: Saputo chiamato a risolvere il nodo-allenatore – 21 mag

Scritto da  Mag 21, 2018

 

Saputo, come ci riporta il Resto del Carlino di oggi, sarà a Bologna in questi giorni per programmare quello che sarà il futuro del BFC. Primo nodo da risolvere è legato alla posizione di Donadoni: il tecnico è in scadenza nel 2019, il suo contratto è stato rinnovato l’estate passata ma, nonostante tutto, sembra difficile possa rimanere sotto le Due Torri anche il prossimo anno.

Il rapporto con la tifoseria si è esaurito da qualche mese e sembra inevitabile che le strade si separeranno di qui a qualche giorno/settimana.

Chi potrebbe quindi guidare il Bologna il prossimo anno? I nomi usciti finora non sono certamente da top club, anzi, l’unico con un po’ più di appeal è Gianpiero Gasperini che, però, difficilmente lascerà Bergamo, soprattutto dopo l’approdo in Europa League al termine del campionato appena concluso.

De Zerbi, Nicola e la possibilità Di Biagio. Questi sono i 3 nomi che circolano con maggior insistenza dalle parti di Casteldebole. Nel caso – molto probabile – in cui Donadoni dovesse partire, ecco che a seguirlo ci sarebbe anche Riccardo Bigon, il cui futuro è molto legato a quello del tecnico.

Giacomo Guizzardi

Nato e cresciuto in periferia, inizia a collaborare con 1000 Cuori Rossoblu nel novembre del 2015. Al momento gestisce tutto ciò che riguarda la Primavera del Bologna, tra approfondimenti, cronache dei match e calciomercato.
Calciatore fallito, aspirante giornalista.