Calciomercato Bfc - Masina e Di Francesco vicini alla cessione - 10 giu

Scritto da  Giu 10, 2018

L’Amministratore Delegato Claudio Fenucci e il Direttore Sportivo Riccardo Bigon hanno scongiurato una rivoluzione nella rosa del Bologna. Eppure, dalle notizie apprese nelle ultime settimane, i Rossoblù sono pronti a cedere almeno tre pezzi pregiati della squadra. Stiamo parlando di Simone Verdi, Federico Di Francesco e Adam Masina.
Il fantasista di Broni si può considerare di fatto un giocatore del Napoli. L’accordo tra le società è stato raggiunto sulla base di 20 milioni, con bonus che possono far lievitare il prezzo fino a 30 milioni. L’intesa tra il ragazzo e i partenopei c’è, e il ‘92 è già nel capoluogo campano e secondo alcune voci avrebbe comprato casa nella zona dove abitò Higuain. Per Verdi è pronto un quinquennale da 1,8 milioni a stagione e opzione per il sesto anno. Martedì potrebbe essere la giornata della firma.
Il terzino sinistro invece è ad un passo dal trasferimento al Watford. Gli inglesi avrebbero offerto 6 milioni più due di bonus e il Bfc sarebbe molto allettato da una offerta così alta. Il classe ‘94 infatti viene da una stagione disastrosa e sembra intenzionato a cambiare aria, visto che ha rifiutato ogni proposta di rinnovo con i felsinei. La trattativa è avviata alla conclusione.
L’ala bolognese Di Francesco è entrata nel mirino dell’Atalanta. L’allenatore Gasperini è un ammiratore del figlio d’arte petroniano e le società hanno avviato la trattativa. Affare che secondo Sky Sport sarebbe in stato avanzato. Tuttavia, il nodo dell’operazione sta nel fatto che il Bologna vorrebbe monetizzare la cessione, guadagnando almeno 10 milioni, mentre i bergamaschi puntano ad inserire una contropartita tecnica come Federico Mattiello. Nella prossima settimana le parti si rimetteranno in contatto per cercare di concludere l’affare.
Intanto, secondo Il Resto del Carlino, il Bologna avrebbe fatto un sondaggio per Roberto Inglese del Napoli. I partenopei però valutano l’attaccante ex Chievo Verona almeno 20 milioni di euro. La trattativa sarà tutto fuorché semplice.
I soldi però potrebbero non essere un problema per i petroniani, che potrebbero guadagnare parecchi milioni dalle cessioni di alcuni pezzi pregiati, tra i quali potrebbe rientrare anche Erick Pulgar. Il mediano infatti piace alla Fiorentina, che avrebbe fatto un sondaggio. Il Bfc valuta il cileno 13 milioni di euro, prezzo ritenuto abbastanza eccessivo dai viola. La trattativa però non è assolutamente tramontata.
Seguiranno aggiornamenti. Il mercato del Bologna è in rampa di lancio.

Davide Mariani

Tifo Bologna, amo il calcio, il tennis ma anche la musica!