CorrBo - La Bologna al Mondiale - 14 Giu Sara Melotti

CorrBo - La Bologna al Mondiale - 14 Giu

Scritto da  Giu 14, 2018

Per un Inzaghi a Bologna che arriva, ci sono quattro bolognesi in Russia che inizieranno tra tre giorni il loro Mondiale. Una partecipazione così numerosa non si registrava da Inghilterra 1966, quando Bulgarelli, Fogli, Janich, Perani e Pascutti portavano alti i colori rossoblù.
Il primo a scendere in campo sarà Giancarlo Gonzalez, punto fermo della difesa costaricana che, domenica alle 14, affronterà la Serbia. “Al debutto dobbiamo dimostrare di essere migliori di loro e portare a casa i tre punti. Li abbiamo studiati e sappiamo chi sono le loro stelle. Siamo qui perché lo abbiamo meritato, divertiamoci e dimostriamolo”, così ha parlato ieri nel ritiro. La nazionale che ci ha eliminato nel 2014, però, non sembra in grado di poter ripetere il miracolo del passaggio del turno.
Allo stesso modo, anche Dzemaili inizierà l’avventura il 17 contro il Brasile, per poi affrontare il compagno di squadra Gonzalez il 27 giugno. Helander e Krafth, a differenza dei compagni, probabilmente partiranno dalla panchina nella sfida inaugurale degli svedesi contro la Corea del Sud.

Sebastiano Moretto

Studente di Scienze della Comunicazione col pallino del pallone e del giornalismo. Quando la domenica vado a messa, mi dirigo verso lo stadio.