Alé Bulåggna: "Al tàca a slumbarzèr"

Scritto da  Giu 30, 2018

Continua la nostra passeggiata nel dialetto petroniano, alla riscoperta di modi di dire da poter utilizzare nel quotidiano ed in particolare allo stadio; mentre potete sempre trovare tutte le uscite precedenti a questo link, vi andiamo a presentare la frase di questa settimana.

 

"Al tàca a slumbarzèr"

La frase di oggi è “al tàca a slumbarzèr”, che in italiano sarebbe traslato in "inizia ad illuminare". Si sta parlando chiaramente delle prime luci dell’alba, quando il sole non si è ancora levato ma nel cielo ci sono le prime luci. I nostri nonni usavano questo adagio sia per indicare appunto la fioca luce che fa iniziare la giornata, ma anche per indicare che finalmente una situazione iniziava a volgere al meglio, o verso una felice conclusione, visto che una nuova giornata è sempre foriera di speranza e quindi è generalmente un messaggio positivo.

Portiamo ora questa frase all'inetrno del mondo sportivo e più nello specifico del nostro amato Bologna. Quando un giocatore di spessore che piace alla piazza finalmente accetta la corte del nostro DS senza che questi debba eccedere in stipendi e promesse, ecco che possiamo dire che forse “al tàca a slumbarzèr” e stiamo diventando appetibili per un certo tipo di calciatore; o ancora quando un procuratore decide che vuole il rinnovo per il proprio assistito senza sparare cifre folli ma perchè capisce che a Bologna può migliorare in una squadra di buon livello, ecco che possiamo dire che al tàca a slumbarzèr”.

Staccandoci dal periodo attuale di calciomercato, possiamo dire che al tàca a slumbarzèr”, fidandoci di un nuovo allenatore che esordisce dicendo che vuole vedere i giocatori giocare al massimo con grita e "cattiveria agonistica", oppure quando alle prime uscite un giocatore arrivato in sordina o tra le polemiche, denoti di essere invece una presa interessante, ecco, anche li il tifoso petroniano potrebbe lasciarsi andare in un commento come al tàca a slumbarzèr.

Ultima modifica il Sabato, 30 Giugno 2018 07:47
Simone Zanetti

Simone Zanetti (aka Eldias), parte del Direttivo di 1000 Cuori Rossoblu e (presunto) web-master del sito.
Appassionato di Bologna ed Archeologia, oltre a tifare Bologna FC e Fortitudo Baseball, tifa (inspiegabilmente) per il Cruz Azul.