Resto del Carlino – Operazione sfoltimento rosa

Scritto da  Ago 03, 2018

Continuano le operazioni di sfoltimento della rosa: il Bologna ha 25 over 22 in lista rispetto ai 21 iscrivibili e aspettando le prossime uscite Bigon e Di Vaio lavorano alle cessioni. Krafth vola in Francia all’Amiens, in prestito con diritto di riscatto, l’affare Petkovic – Dinamo Zagabria è a un passo dalla chiusura a titolo definitivo, Falletti è in fase di riflessione: se il giocatore dovesse preferire Deportivo La Coruña o Las Palmas a Palermo e Crotone, il club ne ricaverebbe un nuovo tesoretto di 3milioni di euro , utili per gli ultimi ritocchi. La partenza di Krafth non prelude necessariamente l’arrivo di un altro esterno, dal momento che il contratto di Mbaye è stato rinnovato. E’ anche vero che fin qui il ragazzo è stato provato prevalentemente da centrale, quindi se tra Norimberga e Coppa Italia Inzaghi dovesse richiedere un nuovo esterno le carte in tavola potrebbero cambiare. Almeno altre tre pedine dovrebbero partire per consentire l’arrivo di qualcuno, tra questi sicuramente Rizzo.

Chi è inamovibile per tecnico e dirigenza è Pulgar, che però ha deciso di attendere fino a fine mercato prima di prendere in considerazione l’ipotesi di rinnovare. Giorni importanti per il futuro del cileno, dal momento che il suo agente è sbarcato a Milano per la trattativa Vidal-Inter e per un summit con i suoi assistiti. In casa rossoblù sperano che il suo sbarco in Italia non coincida con novità sul mercato di Erik.

RITIRO

Il rischio di un infortunio di Donsah pareva essere scampato, ma ecco che ci sbagliavamo: oggi il Bologna lascia l’Austria con grande apprensione per le condizioni del giocatore. Durante l’allenamento di ieri il centrocampista ghanese ha rimediato un trauma distorsivo alla caviglia destra in un contrasto di gioco con Pulgar. Vittima di un pestone, invece, il difensore Dijks, ma le sue condizioni non destano preoccupazione.

Oggi i rossoblù si alleneranno alle 10 a Kirchdorf e, dopo pranzo, raggiungeranno Vipiteno dove inizieranno a preparare l’amichevole di domani col Norimberga, che si terrà alle 17 a Bressanone. La prima squadra si batterà con la Primavera a Sestola: ancora da stabilire se si giocherà l’8 o il 9 agosto, tutto dipenderà dall’eventuale anticipo a sabato della partita di Coppa Italia.

 

(foto: fcinter)