Il Resto del Carlino - Destro non molla: vuole il Bologna Alessandro Sgarzi

Il Resto del Carlino - Destro non molla: vuole il Bologna

Scritto da  Ago 09, 2018

30 luglio. Destro posta, su Instagram, la foto del suo nuovo numero di maglia, aggiungendo la descrizione “22 modi per dirti BOLOGNA”. Piccola curiosità: l’attaccante ha un debole per Antonello Venditti, e pare evidente la citazione alla canzone “21 modi per dirti ‘ti amo’ “. In aggiunta, inserisce gli hashtag #DestroComeBack, #Bologna, #NewSeason.

9 agosto. Ad oggi, Destro ha segnato un gol in sei partite, ma non sembra proprio che la sua casa a Bologna sia stata messa all’asta. L’ex numero 10 ha rifiutato, a gennaio, un’offerta del Newcastle di 2,5 milioni di euro annuali; di conseguenza, quella di un club russo, del Parma, dell’Udinese e del Genoa. Con quest’ultima era nata l’ipotesi di uno scambio con Lapadula – seguito pure da Udinese e Parma – pur avendo in rosa Medeiros, Pandev, Kouamè, Piatek e Favilli. Era stata probabilmente un’idea del ds Perinetti, colui il quale l’ha scoperto a Siena.
Mattia, ora come ora, non pare proprio intenzionato a lasciare le Due Torri, complice anche l’arrivo di Inzaghi. La società, invece, quali intenzioni ha? L’allenatore spera nell’arrivo di un difensore esperto, ma le strade che portano a Tonelli, Salamon, Zapata e Bonifazi sembrano ancora lunghe da percorrere.
Forse sarebbero più facili da percorrere con qualche soldo in più, oltre agli incassati/spesi 33 milioni di euro, ma (quasi) sicuramente non li porterà la cessione di Destro.

Sebastiano Moretto

Studente di Scienze della Comunicazione col pallino del pallone e del giornalismo. Quando la domenica vado a messa, mi dirigo verso lo stadio.