Resto del Carlino – Falcinelli – Palacio: gli attaccanti più in forma

Scritto da  Ago 10, 2018

Un test poco probante quello di ieri con la Primavera (6-0) per i grandi perché i ragazzi di Emanuele Troise, impegnati domani sera ai quarti di finale del torneo di Vignola contro la Fiorentina, sono infarciti di 2001 a partire in difesa da Denis Portanova, figlio di Daniele. L'unica utilità dei 90 minuti è dunque quella di provare i movimenti su cui Inzaghi sta lavorando dal momento del suo arrivo: gli inserimenti delle mezzali del 3-5-2.

Si è vista una formazione abbastanza simile a quella che probabilmente domenica sera sfiderà il Padova nel terzo turno di Coppa Italia con Dzemaili e Poli a rinforzare la mediana in attesa del rientro di Pulgar e Falcinelli a dar man forte a Palacio in attacco al posto di Santander. Se il mediano cileno sembra recuperabile per l’esordio stagionale, il centravanti paraguaiano potrebbe non essere disponibile e lasciare così posto all’ex Sassuolo.

Sembra che Falcinelli sia già perfettamente a suo agio negli ingranaggi offensivi del 3-5-2  (doppietta e assist per il ragazzo ieri), mentre Palacio corre come se avesse 10 anni in meno. I due spingono a tavoletta, nonostante il fatto che due seconde punte in teoria non potrebbero coesistere. Ma questo è ciò che Mister Pippo Inzaghi ha a disposizione, dal momento che sono gli attaccanti più in palla del precampionato. E Destro? Un po' coccolato dai tifosi a dispetto di una prestazione largamente insufficiente nonostante il gol nella ripresa (a porta vuota).

 

Il Bologna oggi si allenerà a Casteldebole a porte chiuse. 

 

(foto:gazzetta.it fonte: restodelCarlino)