Il Resto del Carlino - Homeless Frosinone: senza stadio e pubblico, cerca punti contro il Bologna a Torino

Scritto da  Ago 25, 2018

 

 

Domani sera Frosinone - Bologna si giocherà nello spettrale (perché privato della presenza di spettatori, quindi surreale) palcoscenico dello Stadio Olimpico "Grande Torino" che ospiterà la partita interna dei ciociari di Moreno Longo. La trasferta, comminata dal giudice sportivo per i fatti avvenuti durante la finale play off di Serie B contro il Palermo, durerà due turni e occorreva un impianto sportivo dotato di VAR per poter giocare tali matches. Il Bologna affronta con diverse assenze questa insidiosa trasferta, ma anche il Frosinone non si trova meglio apparecchiato: l'attacco dei gialli azzurri dovrà fare a meno del duo offensivo titolare Dionisi e Ciofani. Per questo Moreno Longo, l'allenatore della società frusinate, opterà per Perica e Ciano, anche se il neo acquisto Campbell scalpita per una maglia da titolare, dopo aver visto dalla tribuna il match perso per 4 a 0 contro l'Atalanta. A centrocampo se  Halfredsson e Chibsah sono quasi certi di essere a referto nello starti elementi,  in regia il ballottaggio dovrebbe risolversi fra l'ex di turno Crisetig e Maiello. E mentre sulle fasce esterne le conferme di Molinaro (che torna a giocare nel suo ex Stadio) e Zampano saranno gli argini per le folate offensivei di Mattiello e Djiks, in difesa, dopo i 4 goal subiti dagli uomini di Gasperini, si cercano soluzioni che diano solidità al pacchetto arretrato a difesa dei legni di Sportiello: difesa a tre con Goldaniga, Ariaudo e Kranjc, col possibile inserimento di Salamon. Arbitrerà Gianluca Manganiello, di casa nel capoluogo di Torino, promosso in CAN A il primo luglio 2017. Nella scorsa stagione Manganiello ha arbitrato16  partite di serie A, fra cui Chievo Bologna (2 a 3) e Sampdoria Bologna (1 a 0, con goal di Duvan Zapata al 93). Per l'esperienza vissuta dal Bfc con il giovane arbitro piemontese, senza il goal del colombiano, sarebbe stato un ottimo viatico per la partita, sempre in trasferta, contro il Frosinone di domani sera.

 

(Fonte Nicola Baldini - RdC - Photo - Valentino Orsini)

 

Ultima modifica il Sabato, 25 Agosto 2018 12:45
Torben Grael

Amante delle profondità umane e ricercatore delle motivazioni che muovono l'universo mondo, ama lo sport di squadra e ogni sua evoluzione possibile, la musica AOR e tutto quanto si chiama "PROSPETTIVA"