Cesare Prandelli Cesare Prandelli Termometro Politico

Bologna, Prandelli in tribuna nelle ultime due partite. Inzaghi rischia?

Scritto da  Set 17, 2018

Ci si basa su quello che si vede e si prova a trarre conclusioni, o ipotesi.

Cesare Prandelli, ex CT della Nazionale Azzurra, era presente ieri pomeriggio allo Stadio Luigi Ferraris per assistere al match tra Bologna e Genoa, terminato poi con il risultato che tutti conosciamo. Due settimane fa aveva fatto lo stesso: Bologna – Inter, partita terminata poi con un rotondo 3 a 0 in favore dei nerazzurri: Prandelli era lì, a godersi la sfida.

Due indizi non fanno una prova, questo è certo: va tenuto infatti in conto che tra le fila del Bologna troviamo Niccolò Prandelli, figlio dell’allenatore e preparatore atletico della società felsinea. E questo un punto che va tenuto in seria considerazione, soprattutto per evitare di alimentare fuocherelli che potrebbero tramutarsi in ben altro.

È innegabile che la partenza di Filippo Inzaghi sulla panchina rossoblù sia stato quasi disastroso: 1 solo punto, 0 gol fatti e 5 subiti in soli 4 match.

È presto per parlare di processi o per mettere qualcuno in croce: ma l’ombra di Prandelli sembrerebbe farsi grande alle spalle dell’ex attaccante del Milan.

Queste le dichiarazioni dell’ex allenatore, tra le altre, della Fiorentina, rilasciate solo qualche giorno fa:  "Ho tanto entusiasmo, tanta voglia di ricominciare, soprattutto a casa. Non vedo l'ora, dipenderà da tanti fattori ma sono pronto. Ho solo il desiderio di trovare un presidente e un direttore che vogliano condividere un progetto tecnico, non faccio nessun tipo di fasce. Le esperienze all'estero sono state importanti sotto il profilo culturale, ho trovato difficoltà a livello sportivo soprattutto a far passare dei concetti con una lingua appropriata".

Giacomo Guizzardi

Nato e cresciuto in periferia, inizia a collaborare con 1000 Cuori Rossoblu nel novembre del 2015. Al momento gestisce tutto ciò che riguarda la Primavera del Bologna, tra approfondimenti, cronache dei match e calciomercato.
Calciatore fallito, aspirante giornalista.