Primavera, Padova-Bologna: La Vigilia del Match Grafica a cura di Michael Mucci

Primavera, Padova-Bologna: La Vigilia del Match

Scritto da  Ott 05, 2018

4° giornata di campionato Primavera 2, si inizia a fare sul serio: il Padova, che fin qui ha avuto un avvio tutto sommato discreto, ospita un Bologna che va a caccia della prima vittoria in trasferta, dopo aver trovato i tre punti contro la Cremonese. Calcio d’inizio domani alle ore 15.00 (in contemporanea coi grandi rossoblù) allo Stadio Appiani di Padova. Dirigerà la gara il Signor Cascone di Nocera, affiancato da Cataldo e Ceccon.

 

QUI PADOVA

Dopo la pesante sconfitta contro lo Spezia di settimana scorsa (3 a 0) i ragazzi di Mister Centurioni sono chiamati a un pronto riscatto, magari già contro i rossoblù. Molto probabile che venga confermato il modulo di gioco (4-3-3) anche contro il Bologna: in porta si dovrebbe vedere Delle Monache, protetto da Polazzon, Borin, Ruggero e Lordkipanidze. A centrocampo potrebbe esserci qualche novità: in cabina di regia dovremmo vedere Gemini, mentre le mezzali saranno Duse e uno tra Nnodim e Schievano. Davanti titolare Capitan Telesi sull’out di sinistra. Di punta si giocheranno il posto Menato e Moro, così come sulla sinistra non è da escludere la partenza dall’inizio di Violato al posto di Gerthoux. Al momento i veneti hanno 4 punti in campionato e si trovano in sesta posizione: dopo un buon avvio (costellato di una vittoria e un pareggio) si sono fermati: sperano già di potersi riprendere il prima possibile.

 

QUI BOLOGNA

I ragazzi di Troise, dopo la convincente vittoria in campionato contro la Cremonese, puntano il Padova, sperando di fare 2 su 2: facile venga confermato il 4-3-3 che tanto bene ha fatto contro i lombardi, con qualche piccola variazione. Fantoni sarà sicuramente chiamato a difendere i pali, mentre l’esperimento Kastrati terzino destro potrebbe essere abbandonato, con Mantovani pronto a prenderne il posto. Piccardi si posizionerà sicuramente sull’altro lato (difficile si possa vedere Lunghi), mentre in mezzo Portanova sarà affiancato con molta probabilità da Corbo  (Busi è ancora out per infortunio). In regia Mazza, ai suoi lati Cassandro e Visconti. Davanti sarebbe interessante rivedere il tridente leggero Cossalter, Rabbi e Stanzani: probabile però che Krastev trovi spazio dal primo minuto, magari al posto dell’ex Union Feltre, apparso fin qui leggermente deludente.

 

Sarà una gara combattuta, nella quale entrambe le squadre proveranno a fare la partita, mantenendo il più possibile il controllo del gioco. Il Bologna dovrà vincere anche partite del genere per avvicinarsi alla promozione, mantenendo una solidità fin qui solo accennata.

 

 

Giacomo Guizzardi

Nato e cresciuto in periferia, inizia a collaborare con 1000 Cuori Rossoblu nel novembre del 2015. Al momento gestisce tutto ciò che riguarda la Primavera del Bologna, tra approfondimenti, cronache dei match e calciomercato.
Calciatore fallito, aspirante giornalista.