Il Resto del Carlino: A Casteldebole si lavora per cambiare

Scritto da  Ott 08, 2018

Il 3-5-2 inizia a vacillare: questo è uno degli aspetti più preoccupanti che sono emersi in queste prime giornate. Il modulo che doveva garantire certezze e solidità nella maggior parte dei casi ha mostrato falle e buchi a cui Inzaghi non ha saputo mettere delle pezze.

Ecco perchè a Casteldebole, al netto degli assenti per gli impegni delle Nazionali, si proverà a lavorare a ranghi ridotti con l’idea di cambiare modulo e di integrare in gruppo quei giocatori che rientrano da un infortunio.

Poli e Palacio dovranno essere recuperati, Orsolini, che fin qui è stato uno dei più pimpanti, merita una maglia da titolare che il 3-5-2 non può offrirgli: ecco perché Inzaghi sta pensando al 4-4-2, che darebbe più soluzioni anche sugli esterni. Vedremo se in queste due settimane ci saranno novità interessanti da Casteldebole.

Giacomo Guizzardi

Nato e cresciuto in periferia, inizia a collaborare con 1000 Cuori Rossoblu nel novembre del 2015. Al momento gestisce tutto ciò che riguarda la Primavera del Bologna, tra approfondimenti, cronache dei match e calciomercato.
Calciatore fallito, aspirante giornalista.