Il Resto del Carlino - Bologna, quattordici anni senza doppia rimonta Getty Images

Il Resto del Carlino - Bologna, quattordici anni senza doppia rimonta

Scritto da  Ott 23, 2018

Il 2-2 casalingo contro il Torino ha dato nuova linfa a un gruppo che sotto di due reti si stava perdendo, con i granata in totale controllo del match. La reazione ha messo in mostra tutto il carattere e la determinazione di un gruppo che ha assorbito la personalità del suo allenatore, che a fine partita si è dimostrato entusiasta per la rimonta dei suoi ragazzi.
Una grande rimonta al Dall'Ara, o meglio, una doppia rimonta visto il doppio vantaggio avversario, come non capitava da ben 14 anni.

Era il 4 aprile del 2004, quando il Bologna di Mazzone affrontava la Reggina. Pronti via e subito rete ospite con Di Michele, con il raddoppio che non si fa attendere troppo, con Stellone che mette il suo nome tra i marcatori. Dopo mezz'ora i rossoblù sono sotto di due reti, ma la reazione arriva. Prima Locatelli sigla una rete di rapina dopo la respinta corta di Belardi sul missile di Natali, poi Bellucci sfrutta al meglio la torre di Igli Tare, portando il risultato in parità già al 67' della seconda frazione.

Una reazione di cuore e testa che può essere un bel segnale per Pippo Inzaghi, anche guardando come finì quella Serie A della stagione 2003/2004, con un Bologna dodicesimo (su 18 squadre) con 7 punti sulla prima retrocessa. Oggi i felsinei sono sedicesimi, e in molti firmerebbero se a maggio si chiudesse come quell'anno con Mazzone. Tutti, tranne Inzaghi.

(Fonte: Il Resto del Carlino - Massimo Vitali)

Davide Centonze

Appassionato di calcio e soprattutto tifoso rossoblu. Attualmente frequentante il corso di scienze della comunicazione con il sogno di diventare giornalista sportivo.