Il Resto del Carlino: Ag. Orsolini: "Da capire se Club e Inzaghi credono in lui" Alessandro Sgarzi

Il Resto del Carlino: Ag. Orsolini: "Da capire se Club e Inzaghi credono in lui"

Scritto da  Nov 08, 2018

C'è un dibattitto continuo sotto le Due Torri, che va avanti dall'inizio del campionato ad oggi: 3-5-2 o 4-3-3, e quindi: Orsolini o non Orsolini?
L'ex Atalanta indubbiamente si trova meglio nel secondo modulo partendo largo a destra, e il ruolo sperimentale di mezz'ala nel centrocampo a 5 ha funzionato solo a tratti. Ecco quindi che si apre la polemica su Orsolini: un giocatore che i tifosi vorrebbero vedere spesso in campo, ma che per ora sta trovando poco spazio.

In difesa del numero 7 rossoblù è arrivato il suo agente Donato Di Campli: "Riccardo è penalizzato dal modulo, per trovargli spazio con maggiore continuità dovremmo modificare l'assetto tattico" che si è mostrato evidentemente contrariato per la gestione del suo assistito da parte di Inzaghi, che, sempre a detta di Di Campi: "Crede in un modulo che non ha futuro. Nessuno dovrebbe essere attaccato ai moduli, gli schieramenti tattici non sono dogmi, ma andrebbero adattati ai giocatori che si hanno". Questa la considerazione dell'agente del ragazzo di Ascoli, che ci tiene comunque a precisare che "Nessuno vuole andare via da Bologna, qui a Riccardo vogliono tutti bene e lui si trova benissimo, ma dovrebbe trovare un po' di continuità. Dobbiamo capire fino a che punto tecnico e società credono in un ragazzo che ha bisogno di spazio per crescere".

Un'altra possibile grana quindi per il Bologna, che dopo le questioni Pulgar (rinnovo) e Destro (Samp e Newcastle su di lui), dovrà tenere sott'occhio anche la questione Orsolini, su cui il Sassuolo ha già messo gli occhi.

Fonte: Il Resto del Carlino - Marcello Giordano

Davide Centonze

Appassionato di calcio e soprattutto tifoso rossoblu. Attualmente frequentante il corso di scienze della comunicazione con il sogno di diventare giornalista sportivo.