Stampa questa pagina
Inzaghi: "L’importante è saper scegliere l’abito giusto per i giocatori di cui si dispone" Alessandro Sgarzi

Inzaghi: "L’importante è saper scegliere l’abito giusto per i giocatori di cui si dispone"

Scritto da  Nov 12, 2018

Il mister rossoblù Filippo Inzaghi, in occasione della cerimonia di assegnazione della Panchina D'Oro, in cui si è posizionato al terzo posto nel podio completato da Andreazzoli e D'Aversa, ha parlato ai microfoni di Sky della situazione che sta vivendo sotto le Due Torri: "A Bologna abbiamo una grande risorsa, il nostro tifo, che è sempre passionale e coinvolgente, ci carica di responsabilità e ci spinge a fare sempre meglio per far tornare la città orgogliosa di noi. Ci vorrà forse un po’ di tempo, ma c’è tutto per fare bene, a partire da una presidenza che è di livello assoluto e che ci tiene tanto".

Ieri un altro pareggio, sempre per 2 a 2 dopo quelli contro Torino e Sassuolo. La piazza non ha reagito benissimo alla mancata vittoria di ieri e anche Inzaghi si mostra dispiaciuto: "Non abbiamo ancora trovato la continuità che cerchiamo, ieri abbiamo fatto forse un passo indietro dopo due buone partite. L’unica ricetta che ho è il lavoro: sono convinto che arriveremo soddisfatti alla fine della stagione".
Il motivo principale delle tante critiche piovute anche sullo stesso mister piacentino, l'utilizzo del 3-5-2, a discapito del 4-3-3 con Orsolini in campo, ma Pippo risponde sicuro: "Come ho sempre detto, non c'è un modulo specifico che ti fa vincere automaticamente le partite. L’importante è saper scegliere l’abito giusto per i giocatori di cui si dispone”.

Davide Centonze

Appassionato di calcio e soprattutto tifoso rossoblu. Attualmente frequentante il corso di scienze della comunicazione con il sogno di diventare giornalista sportivo.