Nicola Sansone Nicola Sansone Alfredo Pedullà

Il Corriere di Bologna - Per gennaio il Bologna cerca la forza di Sansone

Scritto da  Nov 17, 2018

Fra un mese esatto (il 18 gennaio) finirà la sessione invernale del calcio mercato e il Bologna sta già scaldando il motore, per "provare" a dare quelle pedine a Mister Inzaghi da lui richieste: un difensore (centrale, ndr), un centrocampista d'impostazione e una seconda punta. Queste indicazioni portano ad ulteriori riflessioni: manca dietro un faro che illumini il reparto difensivo, manca a centrocampo qualcuno che sostituisca Pulgar (con possibile giubilazione di Nagy) e davanti un giocatore più affidabile di tutti quelli che sono ruotati di fianco a Santander, che per motivi differenti (Palacio, Falcinelli, Destro, Okwonkwo) non hanno reso secondo le aspettative. In quest'ultimo settore il nome caldo è quello di Nicola Sansone. Nicola, classe 1991, è da alcuni anni in organico al Villareal: al "Sottomarino giallo" ha giocato due stagioni con 15 goal complessivi, fra campionato e coppa, poi in questo campionato fatica a vedere il campo (6 apparizioni e un solo goal), facendo riflettere l'attaccante, nato a Monaco di Baviera, se non fosse il caso di levare le tende e trovare una squadra in cui giocare con maggiore continuità. Al di là dell'ingaggio, l'ostacolo maggiore potrebbe essere il costo del cartellino, visto che il Villareal comprò Sansone per 14 milioni di euro e se oggi il Bologna si volesse avvicinare al giocatore con la formula del prestito con diritto di riscatto, il riscatto si attesterebbe sugli 8 milioni. Nota positiva in questa vicenda è che il procuratore del giocatore ex Parma e Sassuolo è lo stesso di Inzaghi (Tullio Tinti) e questo potrebbe aiutare la trattativa. Altri nomi caldi sono quelli di Verde (proprietà Roma, attualmente al Valladolid) e Moise Kean (proprietà Juve, attualmente in organico in prima squadra ma poco utilizzato): il primo più esterno da 4 3 3, il secondo più seconda punta che all'occorrenza potrebbe fare anche la prima punta. Questi giocatori potrebbero (usiamo il condizionale) essere delle piste per gennaio, sempre che il Bologna decida di essere protagonista nel mercato di gennaio.

 

(fonte Alessandro Mossini - Photo Alfredo Pedullà)

Torben Grael

Amante delle profondità umane e ricercatore delle motivazioni che muovono l'universo mondo, ama lo sport di squadra e ogni sua evoluzione possibile, la musica AOR e tutto quanto si chiama "PROSPETTIVA"