Il Resto del Carlino – Inzaghi tra conferme e turnover

Scritto da  Dic 04, 2018

Empoli è sicuramente la sfida cruciale di questa stagione e, a rigor di logica, bisognerebbe risparmiare le forze dei titolari in vista di domenica, ma ci sono morale e fiducia da ricostruire e bisogna iniziare a farlo da questa sera in Coppa Italia.

Stando alle indiscrezioni, alla vigilia della Coppa Italia, mister Filippo Inzaghi avrebbe provato più soluzioni: 3-5-2, ma pure 4-3-3 e 4-4-2, che però convince poco perché costringerebbe il tecnico a giocarsi in avvio tutti gli esterni a disposizione, proprio a 4 giorni dalla partita cruciale. Il tonfo a Marassi dopo il ritorno al 3-5-2 sta facendo riconsiderare l’equilibrio difensivo mostrato fin qui. Quindi ballottaggio tra quest’ultimo e il 4-3-3. Nagy pare in pole position per sostituire il distratto Pulgar, a sinistra spazio per Dijks, in mediana potrebbe tornare Dzemaili che necessita di ritrovare minuti e fiducia dopo il problema al ginocchio e pessimo inizio stagione. Colpo di scena se il mister decidesse di schierare finalmente il lungodegente Donsah, oppure Orsolini dal primo minuto in caso di 4-3-3. Conferma a destra per Mattiello e dietro, con Danilo, potrebbe esserci spazio per De Maio(o Gonzalez), da recuperare vista la squalifica di Calabresi. Staffetta Palacio-Okwonkwo per sinistra in caso di 4-3-3, oppure Falcinelli-Palacio in caso di 3-5-2. Santander confermato e stra confermato. Destro? “non so se giocherà”, ha detto Inzaghi. Ha tanto l’aria di una bocciatura definitiva.