Lo Stadio Castellani di Empoli Lo Stadio Castellani di Empoli Melotti Sara

Rossoblù on the Road: #EmpoliBFC

Scritto da  Dic 04, 2018

Filippo Inzaghi chiama a raccolta il popolo rossoblù in vista della trasferta di Empoli: “Mi auguro che i tifosi siano in tanti a Empoli perché possono fare la differenza”  ha detto l’allenatore al termine della sfida di Coppa Italia contro il Crotone caricando di fatto l'ambiente e chiamando a raccolta i tifosi felsinei.
Una vittoria che da morale sia a chi quella maglia la indossa tutte le domeniche sul campo ma soprattutto a coloro che, quella maglia, la venerano e amano con tutto il cuore. 
Ci si aspetta quindi un bel numero di tifosi allo Stadio Castellani di Empoli, tifosi che, complice anche la “trasferta comoda” saranno tanti ma soprattutto calorosi e pronti a sostenere i colori rossoblù fino al novantesimo ed oltre. 

SETTORE OSPITI - Sarà la Curva Sud il settore adibito ad ospitare la marea rossoblù. La visibilità, nonostante l’impianto sia viziato dalla presenza della pista d’atletica, è abbastanza buona e consente di godersi lo spettacolo in maniera ottimale. Non è presente la copertura quindi in caso di pioggia sarà necessario premunirsi di abbigliamento adeguato.

TICKETS - I tagliandi avranno un prezzo di 20 euro per l’intero mentre gli Under 14 pagheranno solamente 1,5 euro, (si avete proprio letto bene) e saranno acquistabili online su Vivaticket a questo indirizzo nella modalità “stampa a casa” che vi consentirà di stampare direttamente il titolo d’ingresso per la partita oppure presso i punti vendita del circuito Vivaticket, qui la lista.

COME ARRIVARE - Arrivare al Castellani è molto semplice e l’auto si presta bene vista la vicinanza tra Bologna e la città Toscana. Da Bologna basterà prendere l’A1 direzione Firenze per poi uscire al casello di Firenze Scandicci e immettersi sulla Strada di Grande Comunicazione Firenze-Pisa-Livorno (seguendo le indicazione per Pisa/Livorno). Dopo 23 Km uscire a Empoli Est e proseguire verso il Centro, dopo 2 Km al secondo semaforo che si trova, girare a destra.

CURIOSITÀ e STORIA - Costruito tra il 1963 ed il 1965, il Castellani venne inaugurato ufficialmente il 12 settembre 1965. Così come il vecchio comunale anche questo stadio fu intitolato a Carlo Castellani giocatore Empolese nato a Montelupo Fiorentino rimasto vittima del campo di concentramento di Mauthausen e detentore, per oltre sessant’anni, del record di maggior numero reti segnate con la maglia dell’Empoli.
L’impianto originale prevedeva una sola tribuna, quella che oggi sappiamo essere la tribuna coperta. Nel 1983 venne aggiunta un’ulteriore tribuna provvisoria dalla parte opposta rispetto a quella già esistente che venne rimpiazzata con una permanente nel 1990. Le curve sono invece entrambe impianti prefabbricati ed eventualmente rimovibili. 

Sara Melotti

Sarina per gli amici. Inviata multitasking, aspirante fotografa e giornalista.
Oltre alla passione per il Bologna ama la fotografia, lo sport in generale, i motori e gli animali.