Beppe Iachini Beppe Iachini Go News

Empoli vs Bfc: gioco di specchi al Castellani

Scritto da  Dic 08, 2018

 

 

Ogni allenatore di calcio, nel suo percorso professionale, si porta dietro la propria concezione di calcio, figlia della propria esperienza, adattandovi i moduli che più gli hanno dato risultati e successi. Beppe Iachini, neo allenatore del'Empoli, ha nelle corde da sempre il suo 352 (alle volte modificato in 3 4 1 2), modulo che ha iniziato ad impiantare nella squadra toscana con evidenti e positivi effetti: vittoria con Udinese e Atalanta, pareggio fuori casa con un'ostica concorrente per la salvezza come la Spal, risultati che hanno portato l'Empoli al 17simo posto.. E cosìi i 7 punti racimolati hanno portato a scavalcare, in classifica, proprio il Bologna, portando la squadra del Presidente Corsi, almeno attualmente, fuori dalla zona retrocessione, ma a soli due punti dalla squadra felsinea, che proprio domenica proverà il controsorpasso. Inzaghi, altro estimatore del modulo 3 5 2, dovrebbe, appunto, riaffidarsi alle certezze estive, riproponendo un modulo speculare a quello che il collega Iachini dovrebbe adottare sulla pelouse del Castellani. Scontato, fra i pali, il ritorno di Skorupski (dopo la pausa in Coppa Italia, dove Da Costa ha indossato i guantoni), la linea difensiva dovrebbe essere quella di Genova, ma senza Calabresi squalificato:  Danilo e Helander,  con De Maio pronto a riprendersi il posto da titolare, vista l'assenza dell'ex Primavera romanista. Le buone notizie che vengono dall'infermeria (cioè il ritorno in gruppo degli acciaccati/influenzati  Svanberg, Destro, e Santander), creano abbondanza, in termini di scelte, al nostro tecnico: se riproponesse la mediana di Coppa Italia (Orsolini, Nagy e Poli), avrebbe la possibilità poi di inserire, Dzemaili, Pulgar e Svanberg a partita in corso, lasciandosi così spazio di manovra con giocatori che potrebbero dare un quid in più, pur partendo dalla panchina. E' possibile però che in regia torni Pulgar, che sarebbe fresco in termini di energia, non essendo stato utilizzato nella vittoriosa notte di Coppa Italia, mentre sulle fasce andrebbero Mattiello e Dijks. La davanti ( la notizia migliore, ndr), il recupero di Federico Santander dovrebbe permettere ad Inzaghi di ripresentare l'attacco a cui si era affidato fin dall'estate: il paraguaiano dovrebbe giocare in coppia con Falcinelli, a cui il goal di Coppa dovrebbe aver garantito morale e fiducia. Domenica si gioca un match importante per la classifica e fondamentale per la panchina: fare punti in terra toscana dovrà essere più di un auspicio, per arrivare alla sosta con la maggiore serenità possible. Il resto, e questo è il nostro auspicio, lo dovrà fare il mercato di Gennaio.

Ultima modifica il Sabato, 08 Dicembre 2018 09:47
Torben Grael

Amante delle profondità umane e ricercatore delle motivazioni che muovono l'universo mondo, ama lo sport di squadra e ogni sua evoluzione possibile, la musica AOR e tutto quanto si chiama "PROSPETTIVA"