Adam Nagy Adam Nagy Sara Melotti (foto d'archivio)

Il Resto del Carlino - Nagy si prende il centrocampo in questo finale del girone di andata

Scritto da  Dic 15, 2018

Cala il gelo su Casteldebole, ma la truppa di Inzaghi, insieme al suo allenatore, vive uno dei suoi momenti più caldi di questa stagione in corso: l'eventuale sconfitta casalinga interna contro il Milan del suo amico Rino Gattuso, potrebbe chiudere l'avventura sotto le due torri dell'allenatore piacentino. Poche certezze trapelano dall'allenamento a porte chiuse nella tundra del Centro Tecnico Galli: Nagy collocato al centro del centrocampo rossoblù fino a fine anno, complice l'infortunio al soleo del collega Pulgar, dovrà essere il faro del gioco della squadra di Inzaghi, alla caccia spasmodica di punti per dare vita ad una anemica classifica. Ai suoi fianchi si ricandidano per un posto da titolare sia Dzemaili che Poli, con il possibile inserimento di alcuni spezzoni di partita per Donsah, che ha bisogno come l'aria di minuti giocati da mettere nelle gambe. E mentre in difesa si complica la ricerca della quadra, visti i tentativi ancora non riusciti di blindare la porta di Skorupski, in avanti la coppia Santander Palacio, sembra ancora quella che possa dare una certa pericolosità all'attacco rossoblù, in attesa del mercato e di soluzioni che possano dare risposte definitive alla difficoltà di andare in goal del reparto avanzato felsineo.

 

(Fonte RdC)

Torben Grael

Amante delle profondità umane e ricercatore delle motivazioni che muovono l'universo mondo, ama lo sport di squadra e ogni sua evoluzione possibile, la musica AOR e tutto quanto si chiama "PROSPETTIVA"