Bologna, i risultati del settore giovanile

Scritto da  Dic 17, 2018

Dopo due mesi e due giorni, si spezza l’incantesimo della serie senza sconfitte per le nostre under (fino ai 2004): a Milano, infatti, i ragazzi di mister Magnani si sono arresi per 4-1 nel match contro l’Inter. A riposo la Primavera, due vittorie per U16 e U15.

L’Under 17 di Paolo Magnani ha potuto solamente fiutare l’impresa di recuperare tre reti alla capolista, la quale aveva già bucato Molla con Oristano e due volte Esposito, dopo i primi 45’. Il ritorno al gol di Rocchi era arrivato nel miglior momento possibile, ovvero all’inizio della ripresa, ma poco dopo Boscolo Chio ha riportato i nerazzurri a +3.
Nonostante la terza sconfitta stagionale (insieme a quelle con Atalanta ed Hellas), il bottino del girone d’andata dei ragazzi non è assolutamente da buttare: il terzo posto conferma un campionato in salita, dopo le difficoltà iniziali, con 23 punti, 7 vittorie, 20 gol fatti e 23 subiti.
Il prossimo appuntamento sarà contro il Brescia, dopo la sosta natalizia, il 13 gennaio: una buonissima occasione per aumentare il distacco proprio sui Leoni lombardi, quarti in graduatoria a -1.

TABELLINO
INTER: Stankovic, Moretti, Dimarco, Squizzato (79’ Wieser), Pirola (65’ Sottini), Cortinovis, Cester (85’ Simic), Boscolo Chio (79’ Alcides Dias), Esposito, Oristano (65’ Mirrachi), Bonfanti (65’ Sakho). All. Zanchetta
BOLOGNA: Molla, Zannoni, Ristic, Cudini, Montebugnoli (82’ Mingozzi), Graziano (80’ Mattiolo), Parlanti (46’ Orlietti), Sanzovo (46’ Campagna), Pagliuca (82’ Naddeo), Rocchi (80’ Casadio), Moller (65’ Mattiolo). All. Magnani

Marcatori: 20’ Oristano, 22’ Esposito (R), 36’ Esposito, 48’ Naddeo, 56’ Boscolo Chio


L’Under 16 di Denis Biavati rimane aggrappata alla carrozza, chilometrica, delle sei squadre racchiuse in 4 punti, grazie alla vittoria (0-1, Dimitrijevic) a Cagliari. Dopo le prime 13 giornate, i rossoblù occupano l’ottava posizione con 17 punti, ma la Spal – attualmente quarta – ne ha solamente 19. Nel girone di ritorno ci sarà il bisogno di cambiare marcia, e l’Atalanta (terza a 25 punti), il 13 gennaio, sarà un’occasione fondamentale.

TABELLINO
CAGLIARI: Fusco, Bellu, Mura, Carboni (72’ Valentino), Turato, Palomba, Sulis, Schirru, Dambros (48’ Manca), Pischedda, Sabino (72’ Loru). All. Lavecchia
BOLOGNA: Ruggiu, Cavina, Carrettucci, Panariello (75’ Pietrelli A.), Ercolani (82’ Ballan), Pietrelli R. (75’ Ferretti), Tosi (55’ Dimitrijevic), Marenco (55’ Cenni), Cossalter (55’ Pescicolo), Bovo, Vanzo (41’ Antonioni). All. Biavati

Marcatori: 68’ Dimitrijevic


L’Under 15 di Francesco Morara continua a stupire e non sbaglia il match-clou per diventare campioni d’inverno, sbaragliando il Cagliari, in Sardegna, con un gran 0-3. Un match che Mazia e Anatriello hanno messo, nel giro di 10’, subito sui binari giusti, portando i rossoblù a chiudere il primo tempo sul punteggio di 0-2. Nella ripresa, prima Talon – parando il rigore a Masala – e poi Zaffi, siglando il terzo gol, spediscono i felsinei davanti a tutti, a quota 27. Ma la squadra di Morara ha statistiche da lasciare tutti a bocca aperta: oltre alle 8 vittorie, ci sono i “normali” 20 gol fatti e le strabilianti 7 reti subite!
Se il buongiorno si vede dal mattino…il 13 gennaio, in casa dell’Atalanta (a -13 dalla capolista!) bisognerà alzarsi dal letto.

TABELLINO
CAGLIARI: Costanzo, Laconi, Cogotti, Zoncheddu (61’ Cabras), Adamo, Manunta, Marcanio, Caddeo (61’ Di Terlizzi), Casu (53’ Farris), Murtas (41’ Corsini), Masala. All. Zini
BOLOGNA: Talon, Armaroli (68’ Borsato), Cricca, Stivanello, Motolese, Ofoasi (68’ Cavazza), Busato (62’ Corazza), Maltoni (68’ Turci), Anatriello (58’ Montalbani), Mazia (61’ Raimondo), Casadei (58’ Zaffi). All. Morara

Marcatori: 22’ Mazia, 31’ Anatriello, 67’ Zaffi

Sebastiano Moretto

Studente di Scienze della Comunicazione col pallino del pallone e del giornalismo. Quando la domenica vado a messa, mi dirigo verso lo stadio.