Arturo Calabresi Arturo Calabresi Sara Melotti

Parma - Bologna: Le Parole di Nagy e Calabresi in Mixed Zone

Scritto da  Dic 22, 2018

Pareggio a reti bianche per il Bologna che vede i suoi protagonisti commentare la partita in Mixed Zone.

Il primo a parlare ai microfoni è Adam Nagy che commentato così la partita contro il Parma “Siamo venuti qua per vincere quindi non siamo contenti. Sappiamo di essere in difficoltà e basterebbe una partita per uscirne. Ci dispiace non aver vinto ma dobbiamo guardare  alla partita contro la Lazio per fare punti. Sappiamo che siamo in difficoltà ed è dura anche per i nostri tifosi. Le prossime partite saranno dure ma dobbiamo cercare di andare in campo per vincere. Dobbiamo essere un muro difensivamente parlando e giocare meglio nella fase offensiva ed essere più aggressivi. Dobbiamo cercare di giocare un po’ di più ed io stesso devo migliorare. Gioco in un ruolo nel quale devo gestire il gioco e so di dover migliorare così come deve migliorare tutto la squadra."

 

A ruota arriva anche Arturo Calabresi, queste le parole del giovane difensore rossoblù “Siamo venuti qua per dare un senso importante al risultato ottenuto con il Milan. Ci sono lati positivi come la porta inviolata dal punto di vista difensivo. Dobbiamo però essere più propositivi senza perdere la nostra compattezza. La preoccupazione c’è dall’inizio dell’anno. C’è da dare tutto in ogni partita. Queste situazioni vanno vissute nella maniera giusta e con carattere. Non serve a nulla piangersi addosso. Dobbiamo lavorare come stiamo facendo tirando fuori qualcosa in più. Come si spiega questa involuzione dal punto di vista offensivo? Ci siamo detti che dobbiamo pensare a portare a casa il risultato. Non importa come ma bisogna ottenere più punti possibili. Non abbiamo tempo per l’estetica. Abbiamo incontrato due squadre importanti e dobbiamo ripartire dalla compattezza trovata in queste due partite. “

Sara Melotti

Sarina per gli amici. Inviata multitasking, aspirante fotografa e giornalista.
Oltre alla passione per il Bologna ama la fotografia, lo sport in generale, i motori e gli animali.