Filippo e Simone con papà Giancarlo Inzaghi Filippo e Simone con papà Giancarlo Inzaghi Corriere dello Sport

Il Resto del Carlino - Bologna, Inzaghi contro Inzaghi, parla papà Giancarlo: "Il divario fra le due squadre esiste, il materiale umano fa la differenza"

Scritto da  Dic 27, 2018

"Sicuramente non è facile vedere i propri figli sfidarsi, anche se lo fanno a livelli così alti e questo è una consolazione". Una tortura la sfida di ieri per papà Inzaghi che, come scrive Doriano Rabotti sulle colonne del Carlino, ha vissuto il Natale più strano che la famiglia ricordi da tanto tempo a questa parte. Il cenone della Vigilia senza i due figli, impegnati con le rispettive squadre, un fugace ritrovo in terrazza Bernardini un'ora prima della partita, così come il frettoloso saluto avvenuto post match. "Ho visto Pippo solo un attimo, ci rivedremo più tardi, noi stiamo già tornando a Piacenza", queste le parole di Inzaghi senior poco dopo il termine del match. Match che ha decretato le gerarchie famigliari, replica di quel 2-0 fra gli allievi di Lazio e Milan che Simone inflisse a Filippo al torneo di Arco di Trento. "E’ vero, anche allora finì nello stesso modo. Ma stavolta mi sembra che ci sia una certa differenza di organico. Ho visto che il Bologna ci ha anche provato, ho l’impressione che la squadra sia con Filippo e questo mi fa piacere. Poi è chiaro che il divario tra le due squadre esiste, e ad un certo punto in campo si è visto. L’allenatore può anche essere bravissimo, ma il materiale umano che ha a disposizione fa la differenza. La Lazio è una squadra più forte, con giocatori di grande qualità". L'analisi di papà Giancarlo on lascia nulla al caso, toccando tanti punti più che correttamente, con la prossima data fissata al 19 Maggio, salvo cambiamenti sul calendario non ancora definiti, con la speranza che, in quell'occasione, sia un altro Inzaghi a sorridere.

Lele Carl Malaguti

Emanuele Malaguti, piú comunemente noto come Lele Carl, aspirante giornalista, appassionato di tutte le discipline sportive, in primis calcio e basket. Tifoso del Bologna Fc, della Fortitudo e dei Boston Celtics, regista e speaker radiofonico, irriducibile sognatore..