Stampa questa pagina
Il Resto del Carlino - La presentazione dello stadio si farà quando Saputo tornerà a Bologna Corriere dello Sport

Il Resto del Carlino - La presentazione dello stadio si farà quando Saputo tornerà a Bologna

Scritto da  Gen 10, 2019

Il video-messaggio di Saputo è stato una sorpresa per tutti. Sia perché non ce lo si aspettava e sia perché, soprattutto, è stato un video: ha voluto prendere le redini del gioco (per quanto la distanza glielo consente), “mostrandosi”, sedendosi con alle spalle uno sfondo bianco (come piace a tutti gli amanti della semiotica della pubblicità) e lo stemma del Bologna (come piace a tutti i tifosi bolognesi).
Le parole usate (prima italiano, poi inglese e un seguente ritorno all’italiano) mostrano ancora maggiormente la volontà del presidente di stare vicino “ai tifosi, ai media e ai partners”, segno inequivocabile che prima viene chi occupa lo stadio e poi tutto il resto.
I temi trattati sono stati, ovviamente, i più importanti: dagli auguri per un nuovo anno, alla situazione del mercato, passando ai futuri investimenti. Un argomento, però, non è stato toccato, ovvero quello dello stadio. Eppure, una notizia buona c’è: la Soprintendenza, in via ufficiosa, ha già decretato semaforo verde per il progetto-bis, quello che tiene conto delle modifiche imposte dalle norme anti sismiche.
Bologna e Comune potranno, quindi, presentare il progetto nuovo verso la fine del mese, anche poco prima che arrivi l’imprimatur ufficiale.
Saputo, guarda caso, verrà in città in occasione della partita della Spal (o, al massimo, col Frosinone) e – questa volta in carne e ossa – porterà una presenza importante per un’occasione altrettanto importante.

Sebastiano Moretto

Studente di Scienze della Comunicazione col pallino del pallone e del giornalismo. Quando la domenica vado a messa, mi dirigo verso lo stadio.