Resto del Carlino - Per Sansone e Soriano è ora di lasciare il segno

Scritto da  Gen 27, 2019

Nel suo articolo in uscita oggi su Il Resto del Carlino, Marcello Giordano parla dell’attesa di vedere il primo acuto importante della coppia Sansone e Soriano, i due nuovi arrivi che sono chiamati a dare quel qualcosa in più alla formazione di Inzaghi.

Nel debutto di Coppa Italia, i due hanno dovuto prendere le misure alla squadra, allo stadio ed al proprio pubblico, facendosi vedere vogliosi di fare la propria parte e grintosi come li vuole il tecnico. Nella partita di Ferrara hanno lasciato intuire di essere i giocatori giusti al posto giusto, qualcuno cioè che può davvero aiutare il Bologna a salvarsi, ma non sono riusciti a lasciare il segno per portare a casa i tre punti. E’ inevitabile che l’attenzione, nella sfida di oggi contro il Frosinone, sia puntata su di loro. Sansone al Mazza ha creato per sé e per i compagni e Soriano è andato vicino al gol, con un 4-3-3 disegnato proprio grazie al loro arrivo ed una squadra che è apparsa volenterosa di fare la partita e non di subirla come in passato.

Oggi si gioca una partita che vale doppio, Bologna-Frosinone è per i padroni di casa una partita il cui risultato è obbligato, la vittoria è la sola opzione e la speranza è che Roberto e Nicola abbiano tenuto l’acuto proprio per oggi, per quando l’inizio della scalata alla classifica non è più procrastinabile. Nell’attesa che possano arrivare altri giocatori, i nuovi inserimenti dovranno cercare di dare quel gol ad Inzaghi, che i loro predecessori (Dzemaili e Falcinelli in questo caso) non sono riusciti a garantire. I due hanno nelle loro corde la possibilità di segnare ed incidere in Serie A, ed hanno già centrato la salvezza in passato; c’è bisogno di loro per cambiare passo.

Ultima modifica il Domenica, 27 Gennaio 2019 08:31
Simone Zanetti

Appassionato di Bologna ed Archeologia, oltre a tifare Bologna FC e Fortitudo Baseball, tifa (inspiegabilmente) per il Cruz Azul.