LE PAROLE DEL PRESIDENTE JOEY SAPUTO

Scritto da  Gen 27, 2019

 

 

I rossoblu in piena zona retrocessione sono stati battuti anche dalla penultima in classifica; il Frosinone vince con le reti di Ghiglione, doppietta di Ciano e Pinamonti. La situazione ha dell'inverosimile e la vittoria in Serie A manca davvero da troppo tempo, dal lontano 30 settembre e 14 punti in 21 partite rischiano di essere il biglietto diretto per la Serie B. La sfida da vincere a tutti i costi con una squadra ancor meno attrezzata come il Frosinone si è tramutata nella più clamorosa umiliazione della gestione Saputo. 

 

Ecco le parole del presidente Joey Saputo in una conferenza stampa speciale dopo la disfatta contro il Frosinone: “Buonasera a tutti, non è una mia abitudine parlare con i giornalisti, oggi credo che sia doveroso. Mi devo sfogare e devo chiarire la situazione. So che giornalisti e tifosi contestano squadra e società ma hanno ragione in tutto. Oggi la squadra è stata pietosa, terribile. Essere tifoso di questa squadra è davvero difficile, lo capisco. Era una partita importante e noi abbiamo giocato senza carattere. Non me lo aspettavo e sono deluso. Non lo accetto e avrò l’opportunità di parlare direttamente con i giocatori e gli dirò che se vogliono ancora vestire la maglia di questa squadra dovranno dare molto di più. Chiedo scusa ai tifosi e ai giornalisti che hanno dovuto subire una disfatta del genere. Ci saranno cambiamenti. Inzaghi? Prendo decisioni lunedì. Non posso prendere decisioni con la testa calda, non è una cosa giusta. Non ho ancora parlato con Inzaghi, non so perché non sia venuto a parlare con voi. Questo non significa che l’ho già sbattuto fuori. Porto estremo rispetto in questo pubblico, ora è arrivato il momento di correggere tutti gli errori e garantisco cambiamenti drastici. Farò di tutto, ve lo assicuro. Non è che possiamo fare dei grossi cambiamenti durante la stagione, le grosse decisioni verranno prese a fine campionato, quando avremo l’estate per riorganizzare le cose. Oggi ci metto la faccia per garantire cambiamenti, sono deluso e voglio chiarire la mia posizione; porto rispetto ai tifosi, so che non è un momento facile, io sono con loro ma non mi aspettavo una disfatta del genere.”

Ultima modifica il Domenica, 27 Gennaio 2019 18:03