Corriere di Bologna - Il calciomercato dei rossoblù chiude senza l'ultimo botto Toro News

Corriere di Bologna - Il calciomercato dei rossoblù chiude senza l'ultimo botto

Scritto da  Feb 01, 2019

E alla fine ci si ritrova in trenta, tanti quanti sono gli elementi rossoblù in rosa.
Dopo le varie voci di mercato degli ultimi giorni, sono arrivati a Casteldebole solo – probabilmente – i due principali obiettivi di Mihajlovic: Lyanco ed Edera. Basta, alla fine, non si è mosso da Roma nemmeno dopo il trasferimento di Romulo nella città capitolina: le richieste della Lazio (500.000 euro) e quelle dell’agente del giocatore (prolungamento automatico del contratto in caso di salvezza) avrebbero incagliato l’affare.
Pure in avanti c’è stata calma piatta. Mentre il Bologna trattava l’uscita di Falcinelli, il Cagliari ha prelevato Thereau dalla Fiorentina e l’Empoli Farias dai sardi, lasciando i felsinei con le mani in mano. Per carità, può essere stato anche voluto, ma scambiare il numero 91 con un altro giocatore – magari più “in palla” – avrebbe dato un’ulteriore scossa all’ambiente.
Paradossalmente, ieri è tornata a filtrare la voce che porterebbe Sabatini , attuale ds della Sampdoria, in rossoblù. I cambiamenti, però, si faranno a giugno, come già annunciato da Saputo.

Il risultato finale è, quindi, una rosa abnrome, un monte ingaggi elevato e con un saldo cartellini da +700.000 euro, quelli versati dall’AEK Atene per Oikonomou. Ancora in uscita, ora, c’è solamente Okwonkwo: l’attaccante, nei prossimi giorni, dovrebbe diventare un giocatore dei Montreal Impact.

Sebastiano Moretto

Studente di Scienze della Comunicazione col pallino del pallone e del giornalismo. Quando la domenica vado a messa, mi dirigo verso lo stadio.