Il Bologna Femminile vince in rimonta a Riccione

Scritto da  Feb 18, 2019

Vittoria in rimonta per le rossoblù e tre punti importantissimi in chiave campionato, con la vittoria di tutte le prime della classe (San Marino, Sassari Torres, Perugia e Bologna) e con il Pontedera che pareggia, ma per effetto della partita non ancora disputata potrebbe ancora recuperare il terzetto al secondo posto.

Il primo tempo si apre con le due squadre che giocano a viso aperto, con il Riccione che non dimostra il minimo timore reverenziale per le rossoblù che sono più in alto in classifica. In uno dei continui cambi di fronte che caratterizzano l’inizio partita una palla che è a metà tra un lancio troppo lungo ed un tiro decisamente velleitario mette inaspettatamente in difficoltà la Lauria, che non trattiene e permette a Fratini di insaccare comodamente sulla respinta. Difesa rossoblù colpevole di aver lasciato completamente sola la realizzatrice del gol, non coprendo il proprio portiere che cade purtroppo in un errore tecnico inaspettato. Ma le ragazze di Mister Fida non si abbattono, e senza rischiare troppo iniziano a schiacciare le padrone di casa arrivando al pareggio al 23°minuto grazie ad un bel tiro dal limite di Mastrovincenzo su cui il portiere avversario non può nulla, poi passano in vantaggio al minuto 26 col bel tiro della Nozzi ben assistita dalla Cocchi, che fa mettere la freccia alle rossoblù per il sorpasso. Il primo tempo si conclude con il Riccione che torna a farsi vedere e la difesa del Bologna deve più volte “spazzare” per evitare problemi, che infatti non arrivano.

Il secondo tempo inizia ancora con il Riccione in avanti, pressione che però non si traduce mai in una reale occasione da rete, occasioni che invece crea nel giro di un paio di minuti la Abouziane che prima con un pregevole colpo di tacco serve un filtrante per la Mastrovincenzo che però viene ben contrastata in area, e poi  con una bella giocata personale allarga il gioco per l’accorrente Gargan,  che tira sbilanciata senza trovare la porta e quindi la rete. Dopo queste due occasioni, la partita torna ad essere aperta come nei primi minuti, con le due formazioni che cercano costantemente l’affondo, sebbene più passino i minuti più il Bologna arretri troppo il proprio baricentro, finendo per subire fin troppo il gioco del Riccione ed affidandosi sempre di più al contropiede. C’è spazio anche per una super parata della Lauria, ma sul tiro l’attaccante locale è in fuorigioco. Nonostante i numerosi tentativi del Riccione, mai però troppo pericolosi, alla fine è il Bologna a segnare nuovamente: la girandola di cambi da nuovo fiato alla squadra rossoblù ed al 79° minuto la bella azione solitaria della Antolini si conclude con l’assist per la Mastrovincenzo che gira a rete e segna l’1-3 definitivo, dal momento che una rete della Pallotta viene annullata per fuorigioco dubbio e che la Abouziane tira sul portiere l’ultimo pallone della gara.

 La vittoria di oggi era fondamentale per poter affrontare le tre partite che decideranno le sorti del campionato: vincere i prossimi scontri diretti con le prime (Perugia, Sassari e San Marino) vorrebbe dire mantenere accesa la possibilità di accedere ai play-off, diritto che solo la prima classificata acquisisce, mentre perdere anche solo una partita vorrebbe probabilmente dire abbandonare le possibilità di promozione.

 

Tabellino:

Riccione: Giorgi, Della Chiara, Urbinati, Gostoli, Rodriguez, Dominici, Mercattile, Riceli, Fratini, Semprini, Giardina. A disp.: Meletti, Sintini, Ligi, Albani, Cesari, Sommella.

Bologna F.C. 1909: Lauria, Pacella, Simone, Nozzi, Casile, Arcamone, Cocchi, Mainardi, Abouziane, Mastrovincenzo, Gargan. A disp.: Bassi, Pallotta, Minelli, Rambaldi, Marcanti, Bugamelli, Antolini.

Marcatori: 12° Fratini (R), 23°,79° Mastrovincenzo (B), 26° Nozzi (B)

Ultima modifica il Domenica, 17 Febbraio 2019 21:01
Simone Zanetti

Simone Zanetti (aka Eldias), parte del Direttivo di 1000 Cuori Rossoblu e (presunto) web-master del sito.
Appassionato di Bologna ed Archeologia, oltre a tifare Bologna FC e Fortitudo Baseball, tifa (inspiegabilmente) per il Cruz Azul.