Bologna femminile: giornata di riposo e poi il trittico decisivo per il Campionato

Scritto da  Feb 24, 2019

Questa settimana il campionato di Serie C femminile è fermo, e quindi il Bologna Femminile può ricaricare le pile in attesa del trittico di partite che quasi certamente deciderà la stagione, compiacendosi per la chiamata in Nazionale Under 23 di Nicole Lauria, che da oggi sarà impegnata nello stage con la maglia azzurra.

La formazione rossoblù in estate era stata costruita con l’obiettivo non troppo velato, di lottare per la promozione, obiettivo non certo semplice, visto che solo la prima squadra ha accesso ai playoff per l’accesso alla Serie B. Dopo una buona partenza nelle prime partite, una serie di inforuni ed equilibri che non parevano essere perfetti, il Bologna si è ritrovato ad inseguire le prime che erano scappate grazie ad un ruolino di marcia impressionante. Il cambio del tecnico e soprattutto il rientro delle infortunate, hanno favorito il ritrovamento degli equilibri e dato una spinta maggiore alla squadra che ora, a 7 partite dal termine del campionato, si trova in seconda posizione assieme a Sassari, Perugia (ed probabilmente a breve anche Pontedera che deve recuperare una partita) a sei lunghezze dal San Marino Academy, squadra che nelle prime 15 giornate ha perso solo una partita e che viaggia ad un ritmo di gol segnati impressionante (57 reti in 15 partite, e 9 in più rispetto al secondo miglior attacco del campionato).

Ad oggi la formazione rossoblù ha evidenziato una buona difesa, che attualmente è la migliore del campionato con solo 8 reti al passivo (di cui due su rigore ed uno per uno sfortunato autogol), ma si segnala anche per un problema in fase offensiva: se è vero che Gaia Mastrovincenzo è quasi in doppia cifra (9 reti segnate), è anche vero che il Bologna è il peggior attacco delle squadre in lotta per la promozione (non solo del Girone C, ma anche degli altri), con “solamente”  28 reti segnate. Il ruolino di 10 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte parla in ogni caso di una squadra efficace e giustamente tra i primi posti del campionato, e che è uscita dalla Coppa Italia solamente ai rigori, contro il Perugia, altra squadra con una difesa più che solida.

Nel mese di Marzo il Bologna saprà quale sarà il destino di questa stagione, infatti il 3 Marzo sono in calendario Bologna-Perugia e San Marino-Torres, con le isolane che domenica 10 Marzo ospiteranno proprio il Bologna, che finirà il suo trittico di gare il 17 Marzo a San Marino. Qui si decideranno le sorti delle rossoblù e non solo, e forse la penultima di campionato contro il Pontedera, potrebbe non essere più decisiva. Il Bologna si appresta a giocarsi il tutto per tutto, e purtroppo, dovrà farlo soprattutto in trasferta.

Ultima modifica il Domenica, 24 Febbraio 2019 11:14
Simone Zanetti

Appassionato di Bologna ed Archeologia, oltre a tifare Bologna FC e Fortitudo Baseball, tifa (inspiegabilmente) per il Cruz Azul.