Francesco Guidolin Francesco Guidolin LazioChannel.it

La Gazzetta dello Sport - Guidolin: "Date tempo a Saputo e farà belle cose. Sinisa l'uomo giusto"

Scritto da  Mar 01, 2019

Intervistato da Matteo Dalla Vite, sulle pagine de La Gazzetta dello Sport, Francesco Guidolin ha parlato della sfida tra Udinese e Bologna, paragonando le due salite che dovranno compiere le due squadre alle scalate con la bicicletta: "Sono due salite belle toste. Un Monte Grappa o anche un Colle delle Finestre che ha una salita molto lunga in cui devi dosare le forze e sbagliare poco; quella del Monte Grappa, invece, è un sali-scendi, ti riprendi e vai in crisi, devi avere costanza e forza nelle difficoltà. Ma ce la faranno"

Chi sono i due uomini chiave?

"De Paul e Palacio. Credo che sia Udinese e sia Bologna si salveranno alla fine, ma questa gara è uno spartiacque: non devi perderla. Dico X"

Nicola e Mihajlovic trasmettono una mentalità da battaglia?

"Da quel punto di vista hanno qualcosa in comune: Nicola, pur se giovane, ha idee giuste e saggezza; Sinisa è esperto e forte, ha dato un'impronta evidente al Bologna. Le due società hanno gli uomini giusti"

A Udine e Bologna i tifosi mormorano: questione di fine-ciclo da una parte e di uno non ancora decollato dall'altra?

"I cicli non durano in eterno, è impensabile che l'Udinese possa sempre arrivare quinta o sesta come nei miei anni con la Champions fatti di risultati e plusvalenze. Sono fasi, ma non c'è dubbio che i tifosi debbano stare vicini alla squadra.
Per quanto riguarda Bologna: ho sempre detto che Saputo è serio e lingumirante: un po' alla volta costruirà una squadra che possa stare in A senza problemi e anche guardando più su. Dategli tempo e farà belle cose".

Davide Centonze

Appassionato di calcio e soprattutto tifoso rossoblu. Attualmente frequentante il corso di scienze della comunicazione con il sogno di diventare giornalista sportivo.