Bologna – Cagliari: le parole di Sansone e Pulgar in Mixed Zone

Scritto da  Mar 10, 2019

Erik Pulgar ha parlato ai microfoni dei giornalisti presenti in Mixed Zone: “Sono davvero felice per questi tre punti, dobbiamo continuare su questa strada. Oggi era indispensabile vincere e l’abbiamo fatto: come nella vita stiamo dimostrando che stiamo imparando dagli errori e dopo l’1-0 non ci siamo fermati, cercando il raddoppio. Sono contento anche del gol, poteva tirarlo Dzemaili ma gli ho chiesto di lasciarmi il pallone e mi ha detto subito di si, quindi lo ringrazio. In settimana siamo in tre o quattro a provare i rigori, siamo preparati anche se non ne avevamo ancora battuti. Forse abbiamo creato meno occasioni rispetto alle partite precedenti, ma siamo stati più concreti, chiudendo la partita sul 2-0. Noi ci crediamo. E ci crede la gente che oggi ha riempito lo stadio ed è stata una spinta in più”

Anche Nicola Sansone ha commentato il match nel post partita: “Finalmente una vittoria in casa: Questi tre punti ci volevano per il morale e per i nostri tifosi che con la loro presenza in massa ci hanno lanciato un messaggio, noi abbiamo risposto sul campo: se stiamo uniti tutti assieme possiamo uscire dalla zona retrocessione.  Noi non entriamo mai in campo per perdere e per pareggiare ma oggi ancor di più avevamo in mente un solo obbiettivo: vincere. Oggi ho fatto un assist a Roberto che da tanto tempo cercava il gol. L’importante comunque è la vittoria, siamo tutti ottimi attaccanti, ognuno dà il suo contributo. I nostri tifosi hanno lanciato un messaggio con la loro presenza e noi abbiamo risposto. Io non sono ancora al massimo ma oggi mi sentivo bene, sono in crescita. È chiaro che non possiamo andare al massimo ogni minuto della partita, bisogna essere bravi a saper dosare energie e sapere quando aggredire e quando attendere. Sabato ci aspetta la trasferta di Torino: sarà una gara difficile perché loro sono molto compatti e subiscono poche reti, potremo farci valere.”

 

(foto:BolognaFC)