Stampa questa pagina

Viareggio Cup, Bologna- Bruges 1-0: debutto vincente dei rossoblù al Viareggio, basta il gol di Mazza

Scritto da  Mar 11, 2019

L’esordio del Bologna primavera alla 71° edizione della Viareggio Cup è dei più positivi: a La Spezia i rossoblù hanno la meglio sul Bruges soltanto a pochi minuti dal termine grazie alla rete, su rigore, di Leonardo Mazza, bravo a realizzare il penalty procurato da Rabbi. Il successo, alla prima giornata, permette al Bologna di dividere il primo posto nel girone C con il Viareggio, che nel pomeriggio ha sconfitto la Ternana. Una vittoria importantissima quella dei rossoblù, di nervi e di astuzia, nonostante qualche rischio di troppo corso soprattutto nel finale di partita.

 

PRIMO TEMPO: la prima frazione non riserva grosse sorprese, con le due squadre interessate più che altro a non subire; i belgi, decisamente più in partita, creano una potenziale palla gol all’ottavo minuto quando Van Den Keybus riesce a scappare sulla sinistra e a mettere in mezzo un pallone sul quale, di testa, arriva De Kuyffer; nell’occasione è bravissimo Fantoni ad opporsi con i guantoni, respingendo la conclusione avversaria. Nei primi 45 minuti, condizionati dal vento che non ha permesso alle squadre di sviluppare in maniera coerente le rispettive trame di gioco, i rossoblù si sono visti solamente alla fine, con il colpo di testa di Nivokazi sballato che è terminato alto.

SECONDO TEMPO: la ripresa, al Training Center Ferdeghini de La Spezia, si apre nuovamente con un’azione pericolosa dei ragazzi in maglia bianca di De Mil, con il cross del neo entrato De Ketelaere che, anche a causa del vento, rischia di mettere in difficoltà Fantoni, bravo a deviare in angolo. I primi cambi rossoblù vedono coinvolti Rabbi e Koutsoupias, che rilevano Nivokazi e Visconti, con Troise che prova ad indirizzare la partita dalla sua parte cambiando qualcosa a livello tattico. A quindici dal termine c’è da registrare anche l’ingesso di Cossalter, con la partita che continua a stentare a sbloccarsi. Al 76’ ci prova Stanzani di tacco su suggerimento di Piccardi, ma è bravissimo De Kuyper ad opporsi davanti al suo portiere. A sette dal termine il Bologna ha la possibilità di passare in vantaggio, con Rabbi che aggancia un grande pallone, supera in velocità Fuakala ma davanti al portiere, col mancino, spreca malamente. A due minuti dalla fine lo stesso Rabbi aggancia un grande pallone in area, approfittando di un errore di valutazione di Shinton, e viene abbattuto da Voet, arrivato da dietro. Sul dischetto si presenta Mazza che, col mancino fredda il portiere avversario, bravo comunque ad intuire. L’ultima occasione capita sui piedi di Appiah che, in pieno recupero, non riesce a centrare lo specchio.

 

Il tabellino della gara

BOLOGNA: Fantoni, Mazza, Cassandro, Khailoti, Militari (72′ Soldani), Krastev (72′ Cossalter), Stanzani (83′ Barnabà), Nivokazi (61′ Rabbi), Visconti (61′ Koutsoupias), Piccardi, Kastrati. All. Troise

BRUGES: Shinton, Van der Bremt (62′ Fadiga), Ugur (62′ De Cuyper), De Clerck (46′ De Ketelaere), De Kuyffer (80′ Appiah), Ngonge, Schoonbaert, Van Acker (89′ Dedoncker), Fuakala (89′ Baeten), Van den Keybus (62′ De Wolf), Voet. All. De Mil

Arbitro: Emmanuele di Pisa

Marcatori: 88′ Mazza (BO) su rigore

Ammoniti: Ugur (BR), Voet (BR)

Giacomo Guizzardi

Nato e cresciuto in periferia, inizia a collaborare con 1000 Cuori Rossoblu nel novembre del 2015. Al momento gestisce tutto ciò che riguarda la Primavera del Bologna, tra approfondimenti, cronache dei match e calciomercato.
Calciatore fallito, aspirante giornalista.