Nicola Sansone e Roberto Soriano Nicola Sansone e Roberto Soriano Emanuele Malaguti

Il Resto del Carlino - Sansone e Soriano, le armi in più del Bologna per la volata finale

Scritto da  Mar 14, 2019

Vittoria cercata e conquistata con grinta, qualitù e carattere: il 2-0 di domenica è tutto questo, ma non solo. La zampata vincente di Roberto Soriano e l'assist di Nicola Sansone raccontano altro: un feeling mai spentosi e rinato sotto le due Torri. Come scrive Massimo Vitali sulle colonne de "Il Resto del Carlino", potrebbero realmente essere loro due il valore aggiunto di questo Bologna per la volata salvezza. Per il fantasista di Darmstadt, la rete contro i sardi rompe un lungo digiuno, diventato più simile ad una condanna: l'ultima rete in Serie A risaliva al 5 Marzo 2016 e, se comprendiamo l'esperienza al Villareal, si parlerebbe comunque di quasi un paio d'anni d'astinenza (l'ultima sua marcatura in Spagna risale al 25 Aprile 2017). Gol tanto cercato, ma sempre sfuggito, quasi come se su di lui ci fosse una iettatura, viste anche le occasione divoratosi nel match dell'Olimpico che, a detta sua, lo hanno portato anche ad un pianto di rabbia. Ci ha pensato Sansone a spezzare questa maledizione: suo il cioccolatino servito al compagno per il definitivo 2-0, che è servito pure per riportare i rossoblù alla vittoria, assente in casa da più di 160 giorni (l'ultima vittoria risaliva al 30 Settembre 2018, avversario la Roma). Una scintilla, che dovrà diventare fiamma, soprattutto in vista della delicata sfida di sabato con il Torino, importantissima per Soriano, ex non compreso dall'ambiente granata. Entrambi erano obiettivo concreto del Bologna in estate, ma le richieste economiche del Villareal hanno frenato i rossoblù, che sono arrivati a loro a Gennaio: obbligo di riscatto in caso di salvezza per Sansone, diritto per Soriano, per entrambi serviranno 16 milioni. La strada che vuole percorrere la società emiliana è questa, per dare un seguito ai propositi di crescita decantati da Joey Saputo negli ultimi mesi per il futuro. In coppia al Bayern Monaco, al Villareal e nelle selezioni azzurre giovanili, Sansone fu fattore fondamentale per la salvezza del Sassuolo nel 2014, Soriano, proprio con Mihajlovic, tolse dalla graticola la Sampdoria, dopo un inizio tutt'altro che esaltante. Obiettivo dichiarato, ripetersi a Bologna, centrando la salvezza e ponendo le basi per dare il là finalmente a quel progetto che, da troppo tempo, pare fermo in un limbo.

Lele Carl Malaguti

Emanuele Malaguti, piú comunemente noto come Lele Carl, aspirante giornalista, appassionato di tutte le discipline sportive, in primis calcio e basket. Tifoso del Bologna Fc, della Fortitudo e dei Boston Celtics, regista e speaker radiofonico, irriducibile sognatore..