Bologna Primavera, Chi sono i ragazzi che ci hanno fatto sognare Repubblica Bologna

Bologna Primavera, Chi sono i ragazzi che ci hanno fatto sognare

Scritto da  Davide Centonze Mar 28, 2019

C'è un gruppo guidato magistralmente in questa stagione da Troise, Perez e Pagliuca che sta stupendo tutti. La ciliegina sulla torta sarebbe la promozione in Primavera 1, ma il successo al Torneo di Viareggio è un segnale che i tifosi rossoblù non devono sottovalutare. Per il campionato manca l'ultimo sforzo, cioè conquistare 4 punti contro Salernitana, Spezia e Venezia. Le prime due si giocheranno in casa, con la radiocronaca esclusiva di Radio 4zero3, mentre l'ultima giornata si giocherà lontano dalle mura amiche, ma i rossoblù sperano di chiudere ogni discorso prima dell'ultimo turno. La Spal, ovviamente, è obbligata a vincerle tutte per rimanere in corsa, visti i 5 punti di distanza (scontro diretto a favore del Bologna) e dovrà guadagnare 9 punti contro Brescia (in trasferta), Salernitana (a Ferrara) e fuori casa contro il Padova.

Manca poco quindi per il campionato, ma ieri è stato il giorno della finale della Viareggio Cup, quindi è giusto già celebrare un gruppo che ci ha fatto sognare in questi giorni. I rossoblù hanno battuto il Bruges (2 volte tra gironi e semifinale), la Ternana, il Viareggio, il Dukla Praga, il Braga e il Genoa nell'atto finale.
Mazza e compagni sono stati la vera sorpresa di questo Torneo, e arrivare alla vittoria finale non era per niente pronosticabile alla vigilia.

I rossoblù di Troise però hanno un gruppo importante, costruito per la risalita immediata in Primavera 1 e soprattutto composto per la maggior parte da giocatori cresciuti nelle vivaio del Bologna. A Casteldebole sono cresciuti i punti fermi di questo gruppo come Cassandro, Mazza, Rabbi, Stanzani e il portierone Fantoni, che ha iniziato a parare nel Bassano per poi arrivare in rossoblù a 16 anni; ma in estate il Direttore Sportivo Bigon è stato bravo ad aggiungere grande qualità alla rosa, mettendo a disposizione di Troise - che aveva fatto parecchio male l'anno prima, con dei problemi di gruppo evidenti - una squadra di prima fascia.
Corbo, che non c'era al Viareggio per gli impegni con la Nazionale, è il primo e il più eclatante nome del gruppo, anche se da citare c'è pureil bulgaro Krastev, vero ariete della squadra e sempre decisivo nei momenti importanti; Koutsoupias (in prestito dall'Entella), non sempre titolare ma importantissimo nel corso della stagione e autore di una doppietta contro la Ternana; Militari, cresciuto nelle giovanili di Roma e Fiorentina e acquistato la scorsa estate dal Cesena, che insieme a Mazza forma una coppia in mezzo al campo granitica; Farinelli, anche lui proveniente dal Cesena; Visconti, cresciuto nell'Inter ma esploso proprio in maglia rossoblù, con cui ha giocato una stagione da incorniciare; Kastrati, preso dalla Roma e fondamentale nella difesa a 3 di Troise e per ultimo Cossalter, uomo decisivo nella fase finale della Viareggio Cup, con i gol agli ottavi, ai quarti, in semifinale e ieri pomeriggio, nella finalissima contro il Genoa.

Da sempre noi di 1000 Cuori Rossoblù prestiamo grande attenzione al settore giovanile, con i risultati di tutte le squadre, la cronaca post partita e racconto fotografico annesso per le partite casalinghe dell'U17 di Magnani e della Primavera di Troise. Un successo del genere ci riempie di gioia, ma la cosa da sottolineare è che questa vittoria i nostri "cinni" se la sono meritata tutta.


LA SQUADRA:
Portieri: Thomas Fantoni, Alessandro Bizzini

Difensori: Lirim Kastrati, Riccardo Lunghi, Gabriel Padovan, Francesco Busi, Roberto Saputo, Tommaso Barnabà, Gabriele Corbo, Tommaso Cassandro, Omar Khailoti, Francesco Piccardi, Davide Dama, Alessandro Tosi

Centrocampisti: Francesco Soldani, Elia Visconti, Leonardo Mazza, Dion Ruffo Luci, Ilias Koutsoupias, Alessio Militari

Attaccanti: Nicola Farinelli, Leonardo Stanzani, Simone Rabbi, James Uhunamure, Davide Rosso, Alex Cossalter, Kaloyan Krastev, Rilind Nivokazi.

LO STAFF:

Allenatore: Emanuele Troise
Allenatore in seconda: Diego Perez
Preparatore dei portieri: Gianluca Pagliuca
Team manager: Pier Angelo Guadagnini
Preparatore atletico: Alberto Olianas
Collaboratore tecnico: Filippo Ceglia

Ultima modifica il Venerdì, 29 Marzo 2019 14:28