Guarino (CanaleSassuolo.it): "I neroverdi rischiano di essere risucchiati nella lotta salvezza" Spazio Calcio

Guarino (CanaleSassuolo.it): "I neroverdi rischiano di essere risucchiati nella lotta salvezza"

Scritto da  Mar 31, 2019

Oggi alle ore 18 va in scena Bologna-Sassuolo, un match molto importante per entrambe le squadre, forse più per i rossoblù, che in caso di vittoria scavalcherebbero l'Empoli e si scrollerebbero via di dosso il terz'ultimo posto.
Per sapere anche il punto di vista lato neroverde, abbiamo intervistato il collega Giuseppe Guarino di www.canalesassuolo.it, per sapere che aria tira dalle parti di De Zerbi.

Il Sassuolo non vince dallo scorso 26 gennaio contro il Cagliari e nell'ultimo match casalingo i neroverdi non hanno fatto una bella figura con la Samp. La classifica comincia a non sorridere più come qualche mese fa: i tifosi hanno paura di essere risucchiati nella lotta per non retrocedere?

"Il rischio c’è, assolutamente. Il Sassuolo è a soli 8 punti dalla zona retrocessione e l’eco del pericolo si fa sempre più forte nella mente di tutti. La squadra, dopo aver dato tanto nella prima parte di campionato, si è un po’ adagiata sugli allori. Questo, misto alla sfortuna di alcune prestazioni ottime ma prive di risultati e alla difficoltà a far gol, rischia di distruggere quanto costruito"

De Zerbi ha stupito tutti per il suo calcio propositivo e innovativo. In termini di concetti tattici vedi delle analogie con l'attuale tecnico del Bologna Mihajlovic?

"De Zerbi punta in maniera maniacale sulla costruzione del gioco a partire dai centrali di difesa, un punto sul quale anche Mihajlovic insiste, sebbene in maniera un po’ meno rigida. Le principali differenze le vedo sulla fase di non possesso, nella quale il tecnico neroverde è decisamente più attendista del serbo"

La sosta ha portato in dote qualche problema a De Zerbi. Chi giocherà e chi invece mancherà contro il Bologna?

"Non dovrebbero esserci grandi assenze per il Sassuolo. Probabilmente il mister schiererà in campo i migliori uomini a disposizione. A ragion veduta dovrebbe premiare Sensi, appena messosi in luce in Nazionale. In coppia con lui dovrebbe esserci Locatelli. In avanti, a fare da falso nueve potrebbe toccare a uno tra Boga e Djuricic"

Se potessi, quale giocatore ruberesti al Bologna? Punteresti sul sempreverde Palacio, protagonista nella sfida contro il Torino, o su qualche giovane?

"Palacio è un giocatore d’oro che porta in dote una grandissima esperienza. Ma il Bologna è formato da tanti uomini preziosi. Se dovessi mantenermi sul sicuro sarebbe bello un ritorno a Sassuolo di Nicola Sansone. Tra i giovani, ho un debole per Riccardo Orsolini"

Lo scambio Falcinelli-Di Francesco è stato molto criticato dalla piazza bolognese in estate. Falcinelli non ha di certo fatto bene in questa stagione sotto le Due Torri; Di Francesco invece ha soddisfatto l'allenatore e i tifosi?

"Falcinelli non è riuscito a ripetersi dopo la stagione d’oro a Crotone, quando i suoi gol regalarono una meravigliosa salvezza ai pitagorici. Dopodiché si è visto davvero poco, sia in neroverde che con Fiorentina e Bologna. Di Francesco, al contrario, è partito veramente bene con la nuova maglia. È un giocatore che è nel cuore dei tifosi del Sassuolo soprattutto per i meriti di suo padre. La sua prima parte di campionato lo ha visto titolare indiscusso. Poi qualche problema fisico e l’esplosione di Boga lo hanno messo un po’ in ombra, ma è una delle pedine più importanti di De Zerbi"

Che tipo di partita ti aspetti? Un pronostico?

"Entrambe le squadre vorranno vincere. Il Bologna per non interrompere la striscia positiva, il Sassuolo per troncare quella negativa. Mi aspetto che De Zerbi riesca a far condurre il gioco ai suoi, sebbene sarà una partita molto attenta da ambedue le parti. Mi aspetto una vittoria di misura con almeno una rete a testa. Per partigianeria dico che finirà 1-2"

Davide Centonze

Appassionato di calcio e soprattutto tifoso rossoblu. Attualmente frequentante il corso di scienze della comunicazione con il sogno di diventare giornalista sportivo.