Un Bologna "rigoroso" batte il Chievo: 3 a 0

Scritto da  Apr 08, 2019

BOLOGNA - Il Bologna esce dalla zona retrocessione vincendo contro l’ultima in classifica per 3 a 0, grazie anche a due rigori trasformati da Pulgar.
Dopo la debacle di Bergamo, Mihajlovic ripropone i titolari per questa gara, con Palacio a fare da terminale offensivo e Soriano a gestire la trequarti. Dzemaili e Pulgar i due mediani.
Il primo tiro della partita arriva al 9’ ed è subito gol per il Bologna: genialità di Soriano che serve un assist per Orsolini che entra in area e propone uno scavino ai danni di Sorrentino e poi segna dopo un rimpallo. Tuttavia l’azione è viziata dal fuorigioco di pochi centimetri del marchigiano e Pairetto annulla.
Dopo un quarto d’ora di partita è chiaro come sia il Bologna a fare la partita ma il muro giallo clivense sembra tenere bene.
Orsolini ci riprova in serie due volte: la prima, con un tiro da fuori, è ben bloccata da Sorrentino mentre la seconda vede l’attaccante rossoblù un’altra volta in fuorigioco.
Al 20’ è Soriano a provarci da fuori ma ancora l’estremo difensore Veneto ha la meglio, bloccando a terra.
Al 23’ Dall’Ara col fiato sospeso per la volata a campo aperto di Palacio ma l’argentino si fa irretire da Sorrentino che devia la sfera senza che nessun altro attaccante rossoblù riesca a insaccare.
Si fa vedere il Chievo al 27’ con un tiro dalla distanza di Stepinski ma il connazionale Skorupski non si fa sorprendere e ferma a terra la sfera.
Il Bologna continua a macinare gioco ma non riesce comunque a sfruttare le occasioni che prova a crearsi.
Al 44’ è bravo Palacio a controllare sulla zona sinistra dell’area e a tentare il destro dopo un dribbling a rientrare. Ancora una volta bravo Sorrentino a deviare in calcio d’angolo.
Si chiude la prima frazione e lo 0 a 0 è un po’ lo specchio di quanto accaduto, nonostante i rossoblù sembrino giostrare meglio la partita.
Inizia il secondo tempo e il Bologna appare più aggressivo ma fa comunque fatica ad arrivare al tiro.
Ci prova Orsolini al 53’ con un tiro quasi dal vertice destro dell’area ma il pallone esce a lato. Un minuto dopo il tentativo è di Sansone che impegna Sorrentino in una presa non facile del pallone. I rossoblù cercano di trovare la porta avversaria con maggiore continuità ma ancora non trovano la chiave di volta dell’incontro.
Al 59’ per il Bologna ci prova Dzemaili dal limite dell’area ma Sorrentino non si fa sorprendere e sventa la minaccia.
Incredibile qualche secondo dopo quando Bani si trova, dopo un rimpallo, a tu per tu con Skorupski ma il portiere dei rossoblù è bravissimo a bloccare il pallone.
Al 61’ ancora Bologna ma il tiro di Mbaye defilato in area non cambia il risultato.
Al 64’ rigore per il Bologna, guadagnato da Soriano che dopo un doppio dribbling viene poi steso da Andreolli. Alla battuta va Pulgar che sblocca l’incontro infilando Sorrentino che può solo sfiorare il pallone. 1 a 0 meritato per il Bologna.
Passa poco più di un minuto e la squadra di Mihajlovic conquista un altro calcio di rigore, questa volta per atterramento di Sansone ben entrato in area. Ancora Pulgar sul dischetto che infila la doppietta. 2 a 0 e i rossoblù sembrano aver preso le redini della gara.
La partita praticamente si chiude con la seconda ammonizione a Bani che lascia in dieci la propria squadra all’80’.
All’87’ Palacio prova a sbloccarsi ma il tiro viene bloccato. Un minuto dopo ci pensa Dijks a trovare la terza rete per i rossoblù e la prima personale in campionato. 3 a 0, risultato giusto.
La partita finisce e il Bologna torna nuovamente fuori dalla zona retrocessione distanziando l’Empoli di due punti.


BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Lyanco (85’ Gonzalez), Dijks; Dzemaili, Pulgar; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio. All. Sinisa Mihajlovic
CHIEVO (4-3-3): Sorrentino; Depaoli (74’ Pucciarelli), Bani, Andreolli, Barba; Kiyine (68’ Giaccherini), N. Rigoni, Dioussé; Vignato (80’ Cesar), Stepinski, Lleris. All. Mimmo Di Carlo
ARBITRO: Pairetto di Nichelino (assistitenti Schenone e Valeriani; IV uomo Ghersini; VAR Mariani, assistente Di Vuolo)
RETI: 65’ Pulgar r. (B) 67’ Pulgar r. (B), 89’ Dijks (B)
AMMONITI: 14’ Andreolli, 26’ Leris, 44’ De Paoli, 49’ Rigoni, 60’ Diousse, 62’ Stepinski, 72’ Bani, 78’ Bani (C) 33’ Lyanco (B)
ESPULSI: 78’ per doppia ammonizione Bani

Massimo Sampaolesi

Fa parte del Direttivo di 1000 Cuori Rossoblu. Si occupa di Comunicazione e ama il Bologna come se stesso. Passioni: la filosofia e la Virtus.