Il Resto del Carlino - Montella-Mihajlovic: due destini incrociati SampNews24

Il Resto del Carlino - Montella-Mihajlovic: due destini incrociati

Scritto da  Apr 11, 2019

Settimana molto complicata in casa viola, con la sconfitta contro il Frosinone che ha fatto vacillare la panchina di Pioli. La dirigenza lo ha inizialmente confermato, ma in seguito lo stesso tecnico ex Bologna ha rassegnato le sue dimissioni, aprendo la strada al ritorno di Montella.

Vincenzo e Sinisa: due destini che si sono incrociati spesso. Prima in campo da compagni, con i due che hanno giocato insieme con la maglia della Sampdoria per due anni, poi da avversari in molti derby di Roma. 
Gli incroci più interessanti però sono avvenuti in panchina, con Montella che ha preso il posto in panchina dell'attuale tecnico rossoblù per ben 4 volte. E' successo sulle panchine di Catania, Fiorentina, Sampdoria e Milan, e giusto per confermare i curiosi intrecci del fato, come scrive Massimo Vitali sulle pagine del Resto del Carlino, sapete chi pose fine all'avventura di Montella al Milan? Proprio Sinisa, quando il tecnico serbo pilotava il Torino. 
Montella al posto di Mihajlovic: è successo nell'estate del 2011 a Catania; un anno dopo a Firenze; poi alla Samp e infine al Milan, anche se tra i due ci furono Zenga e Brocchi a fare da cuscino fino a fine stagione.

Ora Montella vuole ripartire da capo senza fare confronti col passato, come ha dichiarato il nuovo mister: "Quattro anni fa si chiuse un ciclo, ora può aprirsene un altro. Fin qui per la Fiorentina è stata una stagione complicata, ma col lavoro può diventare storica". Il riferimento è ovviamente alla semifinale di Coppa Italia ancora aperta contro l'Atalanta.

Inizia la nuova era dell'aeroplanino Montella, sperando che non decolli già questa domenica.

Davide Centonze

Appassionato di calcio e soprattutto tifoso rossoblu. Attualmente frequentante il corso di scienze della comunicazione con il sogno di diventare giornalista sportivo.