Quindi sperate che il Napoli giochi alla morte?

Scritto da  Apr 14, 2019

Del pareggio con la Fiorentina mi sembra inutile parlare: Bologna bruttino e fortunato, un buon punto e via andare. Trovo molto più interessante discutere della vostra – brutto generalizzare, ma in questo caso inevitabile – conversione da beceri tifosi a puri sportivi. Ho letto e ascoltato dotti interventi volti a bacchettare, in rapida successione, Ancelotti, Mihajlovic e Allegri, rei di non aver schierato la squadra migliore o comunque quella che voi avreste schierato al fantacalcio. A differenza di quello che capitò a San Paolo, folgorato sulla via di Damasco, o la vostra è una rivoluzione purista (e allora sono al vostro fianco) oppure siete semplicemente fulminati, altro che folgorati. Vi siete accorti solo in questi giorni che il campionato italiano, tecnicamente poverissimo, permette di fare calcoli? Vi siete accorti solo in questi giorni che gli ultimi mesi del torneo somigliano al mondiale di Ciapanò? Vi scandalizzate perché il Napoli si aggrappa all’Europa League, perché il Bologna evita squalifiche in vista di un match importante e perché la Juve punta a rivincere la Champions League? Dice: ma così si falsa il campionato! Cazzate: il campionato è falsato dal suo inutile gigantismo, dalla squilibrata suddivisione dei diritti tv, dall’asservimento dei vivai alle ragioni contabili. Non vi ho sentito fischiare Di Carlo che teneva in panchina Hetemay e Giaccherini, ma so che applaudirete Ancelotti se verrà a vincere al Dall’Ara all'ultima giornata. Io, nel frattempo, sto con Carlo, Sinisa e Max, senza correre il rischio di prendere la scossa… 

Ultima modifica il Domenica, 14 Aprile 2019 19:29
Marco Montanari

Nel suo curriculum, alla rinfusa, Guerin Sportivo, Treccani, Gruppo Poligrafici Editoriale, La Gazzetta dello Sport, Panini, SportMediaset, Corriere della Sera e alcuni house organ di società calcistiche.
Oggi vorrebbe essere il… Palacio del fantastico gruppo dei 1000 Cuori Rossoblu.